Categorie

FIERA MILANO
Sicurezza 2021: già più di 200 aziende presenti

Più di 200 aziende hanno già oggi formalizzato la partecipazione a SICUREZZA 2021, confermando la manifestazione – che si terrà a Fiera Milano dal 22 al 24 novembre prossimi – un’opportunità unica per valutare l’innovazione tecnologica e le soluzioni più avanzate oggi disponibili sul mercato, ma anche per aggiornarsi su trend, normative e scenari.

Una offerta importante, che per la prima volta si inserisce in una proposta di filiera allargata: non solo, infatti, torna l’abbinata con SMART BUILDING EXPO, la manifestazione della home and building automation e dell’integrazione tecnologica, ma SICUREZZA si terrà in contemporanea anche a MADE expo, manifestazione leader in Italia per il settore delle costruzioni. I tre eventi apriranno in contemporanea a Fiera Milano (Rho) il 22 novembre 2021, ma, mentre SICUREZZA e SBE si svolgeranno dal 22 al 24, MADE Expo durerà un giorno in più, fino al 25 novembre, confermando la tradizionale durata di quattro giorni.

LA PROPOSTA MERCEOLOGICA
A SICUREZZA 2021 sarà dunque finalmente possibile tornare a incontrarsi, confrontarsi di persona con i produttori e, soprattutto, scoprire il meglio che il mercato propone per la tutela di persone, beni, ambienti. Un’offerta rappresentativa di tutte le componenti del mercato, che permetterà di valutare le soluzioni più avanzate disponibili per ogni ambito applicativo.

Dalle videocamere ad altissima risoluzione, alle camere termiche che oggi trovano ampia applicazione nella prevenzione anti-Covid, fino ai software di gestione dati e ai sistemi di videoanalisi che consentono una lettura intelligente dei dati e delle immagini, i produttori e i distributori di videosorveglianza consentiranno di fare il punto su una tecnologia che oggi trova applicazione in ogni ambito sia pubblico – dai siti sensibili alle città – che privato.

Molto ampia in questa edizione l’offerta dell’antintrusione, che vedrà la presenza di primari brand internazionali e del made in Italy. Sistemi integrati pensati per industria, commercio o ambiti istituzionali, innovative proposte di nebbiogeni, ma anche tantissime proposte per il residenziale, ormai sempre più connesse e integrate con le soluzioni di domotica avanzata, che consentono di vivere una nuova dimensione del comfort e garantiscono una ottimizzazione delle risorse energetiche. La nuova centralità che la casa ha assunto nei mesi passati – e che continua oggi anche grazie alla spinta dello smart working – e l’evoluzione tecnologica che ha visto crescere in modo esponenziale la disponibilità della banda larga ha infatti ulteriormente acceso i riflettori sulle potenzialità e i vantaggi della smart home, mercato che, secondo gli ultimi dati diffusi dal Politecnico di Milano, ha saputo reggere l’urto del Covid, segnando soltanto una lieve flessione e che vale 505 milioni di euro.

Si conferma l’attenzione al tema della cyber security: banda larga, soluzioni connesse e integrate, gestione in cloud, intelligenza artificiale e IOT, che trovano sempre più spazio nelle proposte di security, non possono che mettere in primo piano il tema della sicurezza del dato. Una urgenza sia dei produttori che degli installatori, che oggi il GDPR considera a diverso titolo direttamente responsabili della tutela dei dati di chi viene “tracciato” dagli stessi sistemi.

Per dare una risposta concerta a questa urgenza, SICUREZZA ripropone la Cyber Arena, l’area espositiva e formativa realizzata in collaborazione con Fiera Milano Media – Business International, dove esperti, esponenti della security nazionale, accademici e aziende analizzeranno i trend, condivideranno best practice, presenteranno le ultime innovazioni sul tema. Il programma alternerà ogni giorno i Cyber Security Talks, incontri di approfondimento con esperti di settore che daranno la propria visione sui principali trend, ed i Cyber Security Tips, momenti formativi di breve durata con consigli e suggerimenti da mettere subito in pratica.

Varia sarà anche la proposta di controllo accessi, tra automatismi, dissuasori e sistemi di controllo dei flussi e non mancheranno le proposte antincendio, focalizzate soprattutto sulla rivelazione, e la sicurezza passiva, con serrature e casseforti.

SICUREZZA conferma inoltre in questa edizione il ricco palinsesto formativo, realizzato grazie alla collaborazione con le associazioni e gli editori di settore. La proposta arricchirà tutte e tre le giornate di fiera, con un obiettivo comune a tutti gli appuntamenti: dare un supporto concreto agli operatori, sviluppare competenze specifiche, aggiornare sulla normativa, mettendo a disposizione un valore aggiunto concreto a chi opera sul campo.

UNA VISITA IN PIENA SICUREZZA
Torniamo a incontrarci in presenza, ma soprattutto in piena sicurezza: grazie alla collaborazione con un team di esperti e in sinergia con i principali players del settore, Fiera Milano ha elaborato un Protocollo per il contenimento della diffusione del nuovo coronavirus. che illustra le modalità per lo svolgimento in sicurezza delle manifestazioni fieristiche, nel pieno rispetto delle regole e dei protocolli sanitari emanati a livello nazionale.

Green pass, mascherine, ma anche particolare attenzione alle indicazioni per l’ingresso in fiera: i varchi di accesso pedonali e veicolari sono stati ridefiniti per la corretta gestione dei flussi di transito. Inoltre, è stato implementato l’utilizzo di tecnologie digitali al fine di automatizzare le procedure di ingresso. Una app di quartiere permetterà di accedere a una serie di servizi tra i quali il fast track, la prenotazione dei parcheggi e della ristorazione. Proprio le aree di ristorazione, inoltre, sono state organizzate in modo da garantire il necessario distanziamento sociale.

Grazie a queste norme semplici e chiare sarà quindi possibile muoversi tra gli stand con la massima tranquillità, incontrarsi e confrontarsi, tutelando così il business fieristico e salvaguardando la salute di tutti.

L’appuntamento con SICUREZZA e Smart Building Expo è a Fiera Milano dal 22 al 24 novembre 2021. Made Expo aprirà in contemporanea il 22, ma chiuderà il 25 novembre.