Categorie

LOXAM
Piattaforme aeree Loxam: elettriche o ibride, sempre più green

Negli ultimi anni, la sensibilità crescente verso l’ecologia e la sostenibilità ambientale sta portando sempre più cittadini e aziende ad approcciarsi a metodi e tecnologie volte alla tutela dell’ambiente, con particolare focus sulla riduzione delle emissioni nocive e dei gas serra.

Il noleggio come pratica sostenibile

Anche il mondo delle piattaforme aeree a noleggio si è di conseguenza evoluto, puntando sempre più su mezzi alimentati da energia elettrica o ibridi. Il mercato del noleggio già di per sé rappresenta un sistema volto a ridurre il più possibile lo spreco di risorse grazie all’applicazione del concetto di economia circolare. Il principio base del noleggio è infatti quello di utilizzare al massimo ogni mezzo grazie alla condivisione, riducendo quindi sprechi inutili e risparmiando risorse preziose a livello globale. A tutto questo si è aggiunta anche l’integrazione di mezzi a consumi ridotti.

L’impegno green di Loxam

Loxam si sta impegnando sempre più ad incrementare la propria responsabilità riguardo alle tematiche ambientali ed ecologiche, sia con l’aggiornamento del parco macchine, collaborando con i principali produttori in modo da fornire piattaforme ecologiche; sia perseguendo varie misure in tutti i depositi in termini di gestione dei rifiuti e delle risorse.

Grazie a questa combinazione Loxam garantisce a tutti i propri clienti e dipendenti prodotti e servizi di alta qualità, combinando sicurezza, competitività e sviluppo sostenibile.

Loxgreen: piattaforme elettriche e ibride

Loxam nel corso degli anni sta puntando sempre più alla composizione di un parco mezzi che sia rappresentato per la maggior parte da mezzi elettrici ed ibridi, ad oggi infatti oltre il 70% delle piattaforme aeree noleggiate è composto da mezzi alimentati ad energia elettrica o che sfruttano un sistema di alimentazione ibrido elettrico/diesel.

Le piattaforme elettriche

Le categorie di piattaforme dove sono presenti più mezzi alimentati ad energia elettrica sono quelle solitamente più utilizzate dagli impiantisti, come le piattaforme verticali, le articolate e gli elevatori. Le piattaforme di questa tipologia rimaste con un’alimentazione a diesel rappresentano ad oggi una minoranza destinata a lavori per i quali serve una maggiore potenza che non tutte le piattaforme elettriche possono già garantire.

Le piattaforme ibride

Ad inserirsi però in questa tipologia di lavori ci sono ora le piattaforme ibride, che sempre più stanno ottenendo spazio nella flotta Loxam grazie alla capacità di mantenere i vantaggi delle piattaforme diesel grazie alla possibilità di fare uno switch tra alimentazione elettrica e diesel a seconda delle necessità.

In modalità full electric si può lavorare anche per un’intera giornata, senza emissioni e con una sola carica, mentre in modalità ibrida un pieno di gasolio garantisce una settimana di operatività senza limiti, la trazione a quattro ruote motrici consente inoltre di superare pendenze fino a 45%.

Questa tipologia di piattaforme ha il grande vantaggio di permettere di lavorare sia in spazi chiusi che all’aperto senza dover variare tra due piattaforme diverse.

piattaforme elettriche Loxam

Scopri l’intera gamma di mezzi Loxgreen.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>