Categorie

QUESITO TECNICO
Pratiche CIVA su sito INAIL per gli impianti di terra

impianti elettriciVorrei chiedere e chiarire un aspetto molto importante che riguarda la denuncia di messa a terra nei locali commerciali o altro, mi è stato riferito da un progettista che è diventato un vero e proprio caos nel cercare di fare richiesta per un edificio già esistente dove magari si sono fatte modifiche, ampliamenti o cambio di destinazione d’uso ecc. e dove prima non era mai stata fatta denuncia dell’impianto di terra.

Elettricità Sicura di Rinaldi Marco

pratiche civaIl caos è generato dal nuovo articolo 7bis del DPR 462/01 che prevede quanto segue:

Art. 7-bis. — (Banca dati informatizzata, comunicazione all’INAIL e tariffe)

1. Per digitalizzare la trasmissione dei dati delle verifiche, l’INAIL predispone la banca dati informatizzata delle verifiche in base alle indicazioni tecniche fornite, con decreto direttoriale, dagli uffici competenti del Ministero dello sviluppo economico e del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, per i profili di rispettiva competenza.

2. Il datore di lavoro comunica tempestivamente all’INAIL, per via informatica, il nominativo dell’organismo che ha incaricato di effettuare le verifiche di cui all’articolo 4, comma 1, e all’articolo 6, comma 1.

3. Per le verifiche di cui all’articolo 4, comma 1, e all’articolo 6, comma 1, l’organismo che è stato incaricato della verifica dal datore di lavoro corrisponde all’INAIL una quota, pari al 5 per cento della tariffa definita dal decreto di cui al comma 4, destinata a coprire i costi legati alla gestione ed al mantenimento della banca dati informatizzata delle verifiche.

4. Le tariffe per gli obblighi di cui all’articolo 4, comma 4, e all’articolo 6, comma 4, applicate dall’organismo che è stato incaricato della verifica dal datore di lavoro, sono individuate dal decreto del presidente dell’Istituto superiore per la prevenzione e la sicurezza del lavoro (ISPESL) 7 luglio 2005, pubblicato sul supplemento ordinario n. 125 alla Gazzetta Ufficiale n.165 del 18 luglio 2005, e successive modificazioni.

In pratica ogni datore di lavoro deve eseguire una procedura sul portale “CIVA” dell’INAIL per ogni impianto di terra. Può approfondire QUI (link a sito INAIL)

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.