Categorie

COMELIT
Comelit raggiunge il 100% di completezza secondo lo standard Etim

Lo standard Etim

Etim, nel dettaglio, rappresenta uno standard internazionale che consente alle aziende di classificare i propri prodotti secondo un formato condiviso tra tutte le realtà del settore elettrico, con l’obiettivo di facilitare i professionisti nella scelta dei prodotti attraverso le piattaforme digitali dei distributori.

etim logoSi è trattato di un lavoro intenso ma necessario, cominciato con il raggruppamento dei nostri prodotti in specifici settori merceologici – spiega Pablo Meloncelli, Responsabile Comunicazione e Marketing operativo di Comelit – per poi passare alla standardizzazione di tutte le informazioni e delle schede tecniche secondo una forma di classificazione internazionale e condivisa. L’obiettivo? Rendere più performante la ricerca, la gestione e la scelta di questi prodotti in rete”.

Etim è una classificazione già utilizzata in diversi Paesi europei, che oggi Comelit ha deciso di implementare anche sul mercato italiano: “Olanda, Germania, Belgio utilizzano questo riferimento già da anni – continua Meloncelli – e non a caso in questi Paesi l’acquisto di materiale elettrico sui canali online supera quello “fisico”. Complice la pandemia di Covid-19, anche il mercato italiano del web sta subendo una forte accelerazione in questo senso e Comelit, azienda innovativa per natura, ha deciso di anticipare questa tendenza per farsi trovare immediatamente pronta al cambiamento”.

Comelit e il raggiungimento dello standard Etim

standard Etim per Comelit - Cees De Vries

Cees De Vries

Un risultato raggiunto grazie a un prezioso gioco di squadra sull’asse Italia-Olanda, Paese che ha dato i natali alla classificazione Etim. A facilitare l’ingresso di Comelit nel mercato 4.0 infatti ci ha pensato Cees De Vries, direttore tecnico della filiale olandese di Comelit: “Sfruttando i miei 7 anni di esperienza nello standard Etim – spiega -, ho aiutato il team di lavoro a creare i gruppi di prodotto più idonei, distinguendo e uniformando le varie schede tecniche secondo il formato internazionale. Ogni classe Etim infatti corrisponde a una specifica tipologia di prodotto, e ogni prodotto ha diverse schede da compilare con tutti i dati tecnici. Un lavoro certosino che ha richiesto molto tempo e risorse ma che ci ha regalato anche grandi soddisfazioni, vedendo crescere di mese in mese la completezza del nostro listino fino a raggiungere la quota del 100%”.

La piattaforma Etim/Metel

Per trasmettere le informazioni di prodotto ai propri distributori – chiarisce Roberta Savoldelli, dal dipartimento Marketing Operativo – Comelit si è avvalsa della piattaforma Metel, l’ente che, all’interno della filiera del comparto elettrico italiano, gestisce lo scambio di informazioni tra produttori e distributori e che negli ultimi è diventato anche il referente Etim per l’Italia. La piattaforma Etim/Metel consente di condividere e aggiornare in modo standardizzato tutte le informazioni legate al prodotto, fondamentali per popolare i canali e-shop di ciascun distributore: prezzi, descrizioni, immagini, caratteristiche tecniche con standard Etim, schede tecniche, informazioni logistiche e molto altro”.

La rivoluzione digitale di Comelit

Una vera e propria rivoluzione digitale dunque, che ha visto una forte accelerazione di Comelit nell’aggiornamento di tutti i dati dei suoi oltre 3mila prodotti, passato dal 45% al 100% di completezza in soli sei mesi, grazie anche al prezioso apporto di nuove risorse dedicate: “Siamo molto soddisfatti del risultato finale – ammette Pablo Meloncelli – perché testimonia ancora di più il ruolo di azienda vicina alle necessità dei propri clienti, attraverso la costruzione in pochissimo tempo di una struttura espressamente dedicata allo standard Etim: un formato a cui tutti, presto o tardi, dovranno adeguarsi e su cui noi, invece, siamo già in prima linea”.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>