Categorie

QUESITO TECNICO
Quadro ascensore: quali accorgimenti?

impianti elettriciInstallazione di un quadro elettrico (dimensioni: h = 2,30 m; p = 0,70 m  L = 0,60 m) di comando Ascensore/montacarichi, di un albergo, la mia perplessità sta nel fatto che questo quadro è stato installato all’interno di un ufficio con del personale avente funzione di contabilità, mi chiedo per cui può essere installato in un ufficio, nel caso di blocco/mal funzionamento/o peggio ancora se un utente resta bloccato all’interno chi interviene, il quadro elettrico deve essere posto in un luogo ben definito da normativa vigente, si deve prevedere un sistema antincendio (estintore o altro)?

Anonimo

impianti elettriciAll’installazione di ascensori e montacarichi si applica la Direttiva 2014/33/UE e la Norma UNI 81-20.
Con riferimento alle prescrizioni delle stesse il luogo di installazione del quadro di comando e manovra degli impianti di sollevamento non ci sembra adatto. Solitamente i quadri di manovra ascensori vengono ubicati in appositi locali o spazi tecnici e negli impianti di recente costruzione in vani a fianco del vano corsa in prossimità di uno degli ingressi al piano all’impianto.
Nei locali tecnici devono essere predisposti adeguati sistemi portatili per l’estinzione degli incendi secondo le prescrizioni del progetto di prevenzione incendi.
Sono da considerare inoltre le prescrizioni di cui al D.Lgs. 81/08 e delle leggi nazionali e delle direttive europee in materia di protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici per i lavoratori non professionalmente esposti.

Comments ( 5 )

  • MAURIZIO IRITI

    Trattandosi della sola sostituzione del quadro elettrico lo stesso deve rispondere ai requisiti della norma italiana UNI 10411-1 o 10411-2, a seconda se trattasi di impianto elettrico o impianto idraulico. Per quanto riguarda la prevenzione incendi sarebbe opportuno dotarlo di estintore automatico (ad esempio l’ampolla Bompet o similari). La posizione del quadro è quella definita dal costruttore dell’impianto e che sarà poi verificata dall’Ente Notificato che eseguira la visita straordinaria di accertamento dei lavori.
    Maurizio Iriti

  • Piero Capretti

    Salve.
    Non è esatta la risposta.
    Il quadro può essere installato anche al di fuori di un vano tecnico, inteso come stanza a se e ad esclusivo uso dell’ascensore, se questo e a sua volta contenuto in un armadio adatto.
    Ne ho personalmente installato parecchi nei quali il locale tecnico non esiste, ma il tutto è contenuto in un involucro adatto, installato per esempio in un corridoio, o come da esempio descritto, all’interno di un locale ad uso comune.

  • Jamal ALI

    in materia di antincendio, si demanda alla valutazione dei luoghi e non all’installatore dell’ascensore. il quadro puo essere installato ovunque purchè sia accessibile in qualsiasi momento dal responsabile della manutenzione e ovviamente occorre segnalare la porta d’accesso come porta di accesso ai vani tecnici dell’ascensore.

    Ing. Jamal A

  • redazione

    Grazie per i vostri preziosi commenti!

  • Comunque, se il quadro di manovra è installato in posizione tale che eventuali manovre d’emergenza per il riporto al piano della cabina e la stessa non è visibile nel suo movimento, con o senza persone intrappolate al suo interno, deve essere previsto un sistema che consente il suo spostamento durante la manovra.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.