Categorie

QUESITO TECNICO
Supervisione o contabilizzazione energetica: chi firma il progetto?

Ho un quesito riguardo agli impianti BMS e Supervisione. Un cliente mi chiede di installare un impianto di supervisione per la contabilizzazione energetica, tale impianto necessita di progetto? Se si, da chi viene redatto?

Antonio Crea

Se l’impianto BMS, o di Supervisione/contabilizzazione energetica, in quanto impianto elettronico in genere di cui all’art. 1 comma 2 lettera b) del decreto 37/08 così come definito dall’art. 2 comma f) dello stesso è installato in edifici con impianti elettrici con obbligo di progetto da parte di professionista (decreto 37/08 art. 5 comma 2 lettera e)) risulta essere soggetto all’obbligo di progettazione da parte di professionista.
Il progetto deve essere redatto da un soggetto abilitato come specificato nell’art. 5 comma 1 del decreto 37/08:

1. Per l’installazione, la trasformazione e l’ampliamento degli impianti di cui all’articolo 1, comma 2, lettere a), b), c), d), e), g), e’ redatto un progetto. Fatta salva l’osservanza delle normative piu’ rigorose in materia di progettazione, nei casi indicati al comma 2, il progetto e’ redatto da un professionista iscritto negli albi professionali secondo la specifica competenza tecnica richiesta mentre, negli altri casi, il progetto, come specificato all’articolo 7, comma 2, e’ redatto, in alternativa, dal responsabile tecnico dell’impresa installatrice.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.