Categorie

QUESITO TECNICO
Fornitura da 6 kW e obbligo di progetto

Un impianto condominiale con fornitura 6 kW a 400 V, è soggetto a progetto di un professionista in caso di interventi? Io asserisco di si in quanto la norma parla di impianti sopra i 6 kW (non specificando se quelli con fornitura pari a 6 kW sono inclusi) e considerando la tolleranza data dall’ente fornitore, questi vengono superati.

Sasha Repetto

Dalle interpretazioni correnti e consolidate l’impianto con potenza impegnata non superiore a 6 kW non deve essere progettato da professionista abilitato, così come l’impianto alimentato da una fornitura di potenza nominale uguale a 6 kW.
Se nell’edificio condominiale sono presente ambienti a maggior rischio in caso d’incendio o l’edificio è da considerarsi attività soggetta al controllo dei Vigili del Fuoco si rientra nell’obbligo di progetto a firma di professionista abilitato.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.