Categorie

Decreto 15 febbraio 2018 (aggiornamento regolamento RAEE)

Decreto 15 febbraio 2018
Attuazione delle direttive delegate della Commissione europea 2017/1009/UE e 2017/1010/UE del 13 marzo 2017, 2017/1011/UE del 15 marzo 2017 e 2017/1975/UE del 7 agosto 2017, di modifica del decreto n. 27 del 4 marzo 2014 sulla restrizione di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche.
(GU Serie Generale n.84 del 11-04-2018)

IL MINISTRO DELL’AMBIENTE
E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

..omissis..

Decreta:

Art. 1

1. All’allegato III del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 27, sono apportate le seguenti modifiche:
a) il punto 9, lettera b), e’ sostituito dal seguente:

+——–+————————–+——————————-+
| | |Si applica alle categorie 8, 9 |
| | |e 11; scade il: a) 21 luglio |
| | |2023 per i dispositivi |
| | |medico-diagnostici in vitro |
| |Piombo in cuscinetti e |della categoria 8; b) 21 luglio|
| |pistoni per compressori |2024 per gli strumenti di |
| |contenenti refrigeranti |monitoraggio e controllo |
| |per applicazioni HVACR |industriali della categoria 9 e|
| |(riscaldamento, |per la categoria 11; c) 21 |
| |ventilazione, |luglio 2021 per altre |
| |condizionamento e |sotto-categorie delle categorie|
|«9 b) |refrigerazione) |8 e 9. |
+——–+————————–+——————————-+
| |Piombo in cuscinetti e | |
| |pistoni per compressori a | |
| |spirale ermetici | |
| |contenenti refrigeranti | |
| |con una potenza elettrica | |
| |assorbita dichiarata di 9 | |
| |kW o inferiore per | |
| |applicazioni HVACR | |
| |(riscaldamento, | |
| |ventilazione, | |
| |condizionamento e |Si applica alla categoria 1; |
|9 b)-I |refrigerazione) |scade il 21 luglio 2019.» |
+——–+————————–+——————————-+

b) il punto 13, lettera a), e’ sostituito dal seguente:

+——+————————+———————————–+
| | |Applicabile a tutte le categorie, |
| | |scadenza il: a) 21 luglio 2023 per |
| | |i dispositivi medico-diagnostici in|
| | |vitro della categoria 8; b) 21 |
| | |luglio 2024 per gli strumenti di |
| | |monitoraggio e controllo |
| | |industriali della categoria 9 e per|
| |Piombo nelle lenti |la categoria 11; c) 21 luglio 2021 |
| |bianche utilizzate per |per tutte le altre categorie e |
|«13 a)|applicazioni ottiche |sottocategorie» |
+——+————————+———————————–+

c) il punto 13, lettera b), e’ sostituito dal seguente:

+———–+———————-+——————————–+
| | |Applicabile alle categorie 8, 9 |
| | |e 11, scadenza il: a) 21 luglio |
| | |2023 per i dispositivi |
| | |medico-diagnostici in vitro |
| | |della categoria 8; b) 21 luglio |
| | |2024 per gli strumenti di |
| | |monitoraggio e controllo |
| |Cadmio e piombo in |industriali della categoria 9 e |
| |lenti filtranti e |per la categoria 11; c) 21 |
| |lenti utilizzate per |luglio 2021 per altre |
| |campioni di |sotto-categorie delle categorie |
|«13 b) |riflessione |8 e 9» |
+———–+———————-+——————————–+
| |Piombo in tipi di | |
| |lenti ottiche | |
| |filtranti ioniche | |
|13 b)-I |colorate | |
+———–+———————-| |
| |Cadmio in tipi di | |
| |lenti ottiche a |Applicabile alle categorie da 1 |
| |dispersione |a 7 e 10; scadenza il 21 luglio |
| |colloidale; escluse le|2021 per le categorie da 1 a 7 e|
| |applicazioni che |10;» |
| |rientrano nel punto 39| |
|13 b)-II |del presente allegato | |
+———–+———————-| |
| |Cadmio e piombo in | |
| |lenti utilizzate per | |
| |campioni di | |
|13 b)-III |riflessione | |
+———–+———————-+——————————–+

d) il punto 39, e’ sostituito dal seguente:

+——-+———————————+——————-+
| |Seleniuro di cadmio nei punti | |
| |quantici (nanocristalli | |
| |semiconduttori) a base di cadmio | |
| |per il downshift destinati | |
| |all’utilizzo nelle applicazioni | |
| |di illuminazione dei sistemi di | |
| |visualizzazione (< 0,2 μg Cd per |Scade per tutte le |
| |mm2 di superficie dello schermo |categorie il 31 |
|«39 a) |di visualizzazione) |ottobre 2019» |
+——-+———————————+——————-+

Art. 2

1. Le disposizioni di cui all’art. 1, comma 1, lettere a), b) e c), si applicano a decorrere dal 6 luglio 2018.
2. Le disposizioni di cui all’art. 1, comma 1, lettera d), si applicano a decorrere dal 21 novembre 2018.
Il presente decreto e’ trasmesso alla Corte dei conti per la registrazione.
Il presente decreto e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana ed e’ comunicato alla Commissione europea.
Roma, 15 febbraio 2018

Il Ministro: Galletti

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.