Categorie

QUESITO TECNICO
Verifica con esito negativo: serve la verifica straordinaria?

~DA seguito di verifica periodica (a pagamento) dell’impianto di messa a terra, è stata riscontrata la violazione dell’articolo 80 del D.Lgs. 81/08 in quanto alcune macchine utilizzatrici non erano collegate all’impianto di terra.
L’UPG dell’ASL ha impartito una prescrizione ai sensi dell’articolo 20 del D.Lgs. 758/94 , il datore di lavoro ha eliminato la violazione e ha pagato la relativa sanzione.
Per ottemperare a quanto disposto dall’articolo 7 del DPR 462/01 il datore di lavoro dovrà richiedere una verifica straordinaria dell’impianto di messa a terra e pagare una seconda verifica ?

Santo

~RA seguito di verbale negativo è prevista una verifica straordinaria secondo articolo 7 del DPR 462/01. Inoltre la Guida CEI 0-14 prevede quanto segue:

Nel caso di verifica straordinaria effettuata a seguito di verifica periodica con esito negativo, il datore di lavoro è tenuto a far effettuare la verifica straordinaria da un Ente verificatore che attesti l’avvenuta regolarizzazione dell’impianto. In questo caso la verifica straordinaria non modifica la scadenza delle verifiche periodiche. Si raccomanda che, per quanto possibile, la verifica straordinaria venga effettuata dallo stesso Ente che ha eseguito la verifica periodica e, per quanto possibile, dallo stesso verificatore.

L’onere della verifica straordinaria ovviamente è a carico del datore di lavoro.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.