Categorie

ZOTUP
Zotup organizza il primo convegno tecnico nazionale sui limitatori di sovratensioni

Il 4 Ottobre a Milano ed il 12 Ottobre a Roma, ZOTUP organizza le prime due conferenze in Italia interamente dedicate agli SPD ed alla protezione da sovratensioni, interverranno 3 dei massimi esperti a livello nazionale nel settore dei fulmini e delle sovratensioni. Il titolo: “L’importanza dei limitatori di sovratensioni

Dove
Le cornici per due eventi di così elevata portata tecnica non potevano che essere:
Milano: Il museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”. E’ il più grande museo della scienza e della tecnologia in Italia, uno dei più importanti in Europa e nel mondo. Possiede la più grande collezione al mondo di modelli di macchine realizzati a partire dai disegni di Leonardo da Vinci. È visitato da 500mila persone all’anno.
Roma: l’Aula Magna del Rettorato dell’Università la Sapienza. La Sapienza fu fondata nel 1303, ed è fra le più antiche d’Italia e del mondo. Con circa 115 000 studenti complessivi, nel 2016 è la più grande università d’Europa.

I relatori
Giovanni B. Lo Piparo: segretario del CT 81 del CENELEC e IEC
Roberto Pomponi: membro del CT 81 e SC 37A del CEI e IEC
Gianfranco D’Ippolito: membro del CT 81 e SC 37A del CEI, CENELEC e IEC

La conferenza
Durante la conferenza i 3 relatori offriranno nozioni ed insegnamenti sul complesso argomento degli scaricatori da sovratensioni. Presenteranno le caratteristiche degli SPD vs il fulmine e vs l’impianto elettrico, esporranno le innovazioni che ha portato la nuova gamma di scaricatori ZOTUP ed illustreranno gli orientamenti della prossima norma Italiana CEI-EN 62305 Ed. 3.
Discuteranno con il pubblico riguardo l’importanza degli SPD all’interno di un progetto/impianto elettrico e della loro corretta definizione ed installazione.

Abbiamo lavorato a questo evento per molti mesi – ha sottolineato Gianfranco D’Ippolito, presidente di ZOTUP S.r.l. – e finalmente stiamo per vedere realizzato questo momento“. I convegni si apriranno alle ore 10.00 con la registrazione dei partecipanti ed alle 10.30 i lavori avranno inizio. La mattinata vedrà discutere i seguenti argomenti:

– Introduzione alla protezione contro i fulmini delle strutture e degli impianti con focus sugli SPD; a cura di Giovanni B. Lo Piparo
– Esempio di valutazione del rischio di perdita di vite umane e della frequenza di danno in una struttura con focus sugli SPD; a cura di Roberto Pomponi
– Prima sessione di domande sul tema; a cura dei Partecipanti
Alle ore 13.00 i lavori verranno sospesi per lasciare spazio al pranzo.

Sarà la Sala Polene ad ospitare il pranzo a Milano. Siamo in una delle più belle sale del Museo Leonardo Da Vinci, la sala Polene è all’interno del padiglione aeronavale, raggiungibile passando dal padiglione ferroviario. Lo spazio conserva alcuni tra i più importanti e affascinanti cimeli del museo, il rigantino goletta Ebe (1921), il ponte di comando del transatlantico Conte Biancamano (1925), la prua della nave Stella Polare racconta le prime spedizioni al Polo Nord.

A Roma i partecipanti al convegno potranno pranzare godendo delle bellezze del foyer dell’Aula Magna del Rettorato dell’Università la Sapienza. Quest’area, caratterizzata da ampi spazi e vetrate maestose, ha ospitato i ricevimenti delle massime cariche dello Stato e personalità di spicco del panorama politico, culturale ed artistico nazionale ed internazionale.

La sessione pomeridiana si aprirà alle 14.30 con il seguente programma:
– Limitatori di sovratensioni. Classificazione, Criteri di selezione e caratteristiche innovative della nuova gamma ZOTUP; a cura di Gianfranco D’Ippolito
– Anticipazioni sulla nuova Norma CEI-EN 62305 Ed.3; a cura di Giovanni B. Lo Piparo
– Seconda sessione di domande sul tema; a cura dei Partecipanti

La chiusura dei lavori è prevista per le ore 17.00. Al termine dell’incontro ZOTUP offrirà a tutti i partecipanti l’attestato di partecipazione e un elegante omaggio.

Registrazione
La partecipazione all’evento è totalmente offerta da ZOTUP. Si prevede la presenza di circa 400 progettisti provenienti da tutta Italia. E’ gradita la conferma della presenza entro 2 settimane dalle rispettive date degli eventi. Il numero di posti è limitato. Per iscriversi visitare la sezione “Convegni tecnici” del sito www.zotup.com.
Questa sezione è stata creata appositamente per promuovere i due convegni, qui sarà possibile trovare il programma, informazioni sulle due location, e soprattutto sarà possibile registrarsi.
I dati potranno essere inseriti in un form di registrazione e una volta compilato, il biglietto da presentare all’ingresso verrà spedito mezzo mail.

000

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.