Categorie

NORME CEI
Norme CEI pubblicate nel mese di febbraio 2015

Elenco delle pubblicazioni edite dal Comitato Elettrotecnico Italiano nel mese di febbraio 2015

8/28 – Aspetti di sistema per la fornitura di energia elettrica

(***) CEI 8-14 CEI CLC/TR 50422:2015-02 (Inglese – Italiano) Guida all’applicazione della Norma Europea EN 50160 Lo scopo di questo Rapporto Tecnico CLC/TR 50422 è quello di fornire informazioni di base e le spiegazioni sulla Norma EN 50160 per quanto riguarda la storia del suo sviluppo, nonché per la sua corretta applicazione. Esso sostituisce completamente il Rapporto Tecnico CEI CLC/TR 50422:2005-01. 90 pp. – 55,00 Euro / 44,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13987
9 – Sistemi e componenti elettrici ed elettronici per trazione

(***) CEI 9-83 CEI EN 50343:2015-02 (Inglese – Italiano) Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Materiale rotabile – Regole per l’installazione del cablaggio La presente Norma specifica le prescrizioni per l’installazione del cablaggio dei veicoli ferroviari e all’interno di armadi elettrici montati sugli stessi. La Norma contiene i seguenti aggiornamenti tecnici rispetto alla versione precedente: – riferimenti ad altre norme aggiornate ed armonizzate, – modificati alcuni fattore di correzione sia per il dimensionamento dei cavi che per l’installazione (K5 e K2), – dettagliati alcuni aspetti meccanici, – separazione dei cavi a causa di motivi di sicurezza e ragioni EMC armonizzati, – requisiti meccanici per le terminazioni elettriche, – aspettative di vita per i cavi elettrici. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50343:2003-11, che rimane applicabile fino al 27-01-2017. 132 pp. – 130,00 Euro / 104,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13988

17 – Grossa apparecchiatura

(*) CEI 17-100 CEI EN 62271-201:2015-02 (Inglese) Apparecchiatura ad alta tensione – Parte 201: Apparecchiatura prefabbricata a corrente alternata con involucro in materiale isolante solido per tensioni da 1 kV a 52 kV compreso La presente Norma specifica le prescrizioni per le apparecchiature prefabbricate con involucro isolante assemblate in fabbrica, per corrente alternata a frequenza inferiore o uguale a 60 Hz e tensione nominale superiore a 1 kV e inferiore o uguale a 52 kV, per installazione all’interno. L’accesso a queste apparecchiature è riservato al personale autorizzato. La presente Norma integra le Norme dei singoli componenti per quanto riguarda la loro installazione nelle apparecchiature con involucro isolante, senza precludere la possibilità di installazione di altre diverse apparecchiature. Rispetto alla precedente edizione CEI EN 62271-201:2007-04 che rimane applicabile fino al 01-05-2017,è modificata la trattazione dei seguenti argomenti: definizioni, classificazioni e procedure di prova sono definite più precisamente; la classe di accessibilità B (accesso pubblico) è stata completamente eliminata; è stato introdotto il termine “protection category” in sostituzione del termine “protection grade”. La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 62271-1:2010-02. 104 pp. – 240,00 Euro / 192,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13969 E

(**) CEI 17-103 CEI EN 62271-202:2015-02 (Inglese) Apparecchiatura ad alta tensione – Parte 202: Sottostazioni prefabbricate ad alta tensione/bassa tensione La presente Norma specifica le condizioni di servizio, le caratteristiche nominali, i requisiti strutturali generali nonché i metodi di prova per le sottostazioni prefabbricate AT/BT o BT/AT, collegate mediante cavi, in luoghi accessibili al pubblico, collegate mediante cavi, da azionare dall’interno o dall’esterno, per corrente alternata con tensioni nominali da 1 kV a 52 kV compreso sul lato alta tensione, e per uno o più trasformatori per frequenze di esercizio fino a 60 Hz compreso, in siti accessibili al pubblico e in cui è assicurata la protezione del personale. Le sottostazioni prefabbricate, definite come un assieme sottoposto alle prove di tipo comprendente un involucro contenente trasformatori, apparecchiatura di manovra a bassa e ad alta tensione, connessioni e attrezzatura ausiliaria, per fornire energia a bassa tensione a partire da un sistema ad alta tensione o viceversa, possono essere collocate a livello del terreno oppure parzialmente o completamente sotto il livello del terreno. Rispetto alla precedente edizione CEI EN 62271-202:2008-01 che rimane applicabile fino al 01-05-2017, è modificata la trattazione dei seguenti argomenti: la prova di riscaldamento prevede anche un metodo alternativo per trasformatori immersi in liquido ed è più precisamente specificata per trasformatori a secco; sono proposti metodi alternativi per la prova di riscaldamento e la valutazione dei campi elettromagnetici; è più precisamente specificata la prova di corrente di breve durata e di picco; è introdotta l’influenza del prodotto sull’ambiente; le prescrizioni per la prova di arco interno sono allineate alla Parte 200; il metodo per la definizione del fattore di carico è estesa a differenti sovratemperature ed è più dettagliato il calcolo per il fattore di carico dei trasformatori a secco. La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 62271-1:2010-02. 106 pp. – 240,00 Euro / 192,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13970 E

20 – Cavi per energia

CEI 20-37/1 CEI EN 60754-1:2015-02 (Inglese – Italiano) Prova sui gas emessi durante la combustione di materiali prelevati dai cavi – Parte 1: Determinazione del contenuto di gas acido alogenidrico La presente Parte della EN/IEC 60754 specifica l’apparecchiatura e la procedura per la determinazione della quantità di gas acido alogenidrico, diverso dall’acido fluoridrico, emesso durante la combustione di composti basati su polimeri alogenati, e di composti contenenti additivi alogenati, prelevati da costruzioni di cavi elettrici o a fibra ottica. Il metodo specificato nella presente Norma è destinato alle prove dei componenti singoli usati nella costruzione di un cavo. L’uso di questo metodo permetterà la verifica delle prescrizioni che sono indicate nella specifica del cavo appropriata per i singoli componenti del cavo finito. La presente Norma sostituisce parzialmente le Norme CEI EN 50267-1:1999-09 (CEI 20-37-2/0), CEI EN 50267-2-1:1999-09 (CEI 20-37-2/1), CEI EN 50267-2-2:1999-09 (CEI 20-37-2/2) e CEI EN 50267-2-3:1999-09 (CEI 20-37-2/3). 42 pp. – 117,00 Euro / 94,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13998

CEI 20-37/2 CEI EN 60754-2:2015-02 (Inglese – Italiano) Prova sui gas emessi durante la combustione di materiali prelevati dai cavi – Parte 2: Determinazione dell’acidità (mediante la misura del pH) e della conduttività La presente Parte della EN/IEC 60754 specifica l’apparecchiatura e la procedura per la determinazione della corrosività potenziale dei gas emessi durante la combustione dei materiali prelevati da costruzioni di cavo elettrico o a fibra ottica misurando l’acidità (pH) e la conduttività di una soluzione acquosa risultante dai gas emessi durante la combustione. Il metodo generale specificato nella presente Norma è destinato alle prove dei componenti singoli usati nella costruzione di un cavo. Le formule sono fornite per il calcolo di un valore ponderato per una combinazione di materiali di un cavo specifico. L’uso di questo metodo permetterà la verifica delle relative prescrizioni per i componenti singoli o per i componenti combinati della costruzione del cavo indicate nella specifica appropriata del cavo. Un metodo semplificato è incluso per le prove dei componenti singoli quando è richiesto solo per dimostrare la conformità ad una prescrizione di prestazione indicata ai fini del controllo della qualità. La presente Norma sostituisce parzialmente le Norme CEI EN 50267-1:1999-09 (CEI 20-37-2/0), CEI EN 50267-2-1:1999-09 (CEI 20-37-2/1), CEI EN 50267-2-2:1999-09 (CEI 20-37-2/2) e CEI EN 50267-2-3:1999-09 (CEI 20-37-2/3). 42 pp. – 90,00 Euro / 72,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13999

CEI 20-40/1 CEI EN 50565-1:2015-02 (Inglese – Italiano) Cavi elettrici. Guida all’uso dei cavi con tensione nominale non superiore a 450/750 V (U0/U) – Parte 1: Criteri generali La presente Norma europea fornisce una guida per aiutare gli installatori, progettisti del cablaggio e gli utenti finali a comprendere le caratteristiche dei cavi elettrici con tensione nominale non superiore a 450/750 V (U0 /U) o tensioni corrispondenti in corrente continua, in modo che il cavo possa essere selezionato, installato e gestito in modo sicuro. È applicabile ai cavi specificati nella norma EN 50525 (tutte le parti). La presente Norma insieme alla CEI EN 50565-2:2015-02 sostituisce la Norma CEI 20-40:1998-10 che rimane applicabile fino al 17-02-2017. 54 pp. – 79,00 Euro / 63,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13996

CEI 20-40/2 CEI EN 50565-2:2015-02 (Inglese – Italiano) Cavi elettrici – Guida all’uso dei cavi con tensione nominale non superiore a 450/750 V (U0/U) – Parte 2: Criteri specifici relativi ai tipi di cavo specificati nella Norma EN 50525 La presente norma europea fornisce una guida per aiutare gli installatori, progettisti del cablaggio e gli utenti finali a comprendere le caratteristiche dei cavi elettrici con tensione nominale non superiore a 450/750 V (U0 / U) o tensioni corrispondenti in corrente continua, in modo che il cavo possa essere selezionato, installato e gestito in modo sicuro. È applicabile aI tipi di cavo specificati nelle norme della Serie EN 50525. La presente Norma insieme alla CEI EN 50565-1:2015-02 sostituisce la Norma CEI 20-40:1998-10 che rimane applicabile fino al 17-02-2017. 94 pp. – 141,00 Euro / 113,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13997

22 – Elettronica di potenza

(***) CEI 22-24 CEI EN 62040-3:2015-02 (Inglese – Italiano) Sistemi statici di continuità (UPS) – Parte 3: Metodi di specifica delle prestazioni e prescrizioni di prova I cambiamenti significativi riguardo alla precedente edizione sono i seguenti: – il carico di prova di riferimento (3.3.5 e 6.1.1.3); – il piano delle prove (6.1.6, Tabella 3); – la misura delle prestazioni dinamiche della tensione in uscita (Allegato H); – i requisiti ed i metodi di misura dell’efficienza (Allegati I e J); – la definizione di classi di affidabilità funzionale (Allegato K). La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62040-3:2002-08, che rimane applicabile fino al 18-04-2014. 204 pp. – 197,00 Euro / 158,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13992

23 – Apparecchiatura a bassa tensione

CEI 23-91 CEI EN 61534-21:2015-02 (Inglese – Italiano) Sistemi di alimentazione a binario elettrificato – Parte 21: Prescrizioni particolari per sistemi per montaggio a parete e a soffitto La presente Norma specifica le prescrizioni particolari e le prove per i sistemi di alimentazione a binario elettrificato (PT) per montaggio a parete e/o a soffitto. Questi sistemi possono essere installati a filo, a semi incasso, sporgenti, sospesi o distanziati dalla superficie usando dispositivi di fissaggio. La presente Norma sostituisce la Norma CEI EN 61534-21:2007-04 che rimane applicabile fino al 24-07-2017, rispetto la quale costituisce una revisione tecnica introducendo le seguenti significative modifiche: – Adattamento di alcuni capitoli alla Norma CEI EN 61534-1:2012-01 includendo requisiti per la prova di corto-circuito; – Aggiunta di requisiti per i sistemi a binario elettrificato (PT) a muro montati a livello battiscopa (vicino il pavimento). 24 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14001

(***) CEI 23-127 CEI EN 62196-2:2015-02 (Inglese – Italiano) Spine, prese fisse, connettori mobili e fissi per veicoli – Carica conduttiva dei veicoli elettrici – Parte 2: Compatibilità dimensionale e requisiti di intercambiabilità di attacchi a spina e alveoli per corrente alternata La presente Norma si applica a spine, prese fisse, connettori per veicoli, con attacchi a spina e alveoli, con configurazioni standardizzate e destinati alla carica conduttiva dei veicoli elettrici. Tali apparecchi devono avere tensione nominale non superiore a 500 V c.c., frequenza da 50 Hz a 60 Hz e corrente nominale non superiore a 63 A (per componenti trifase) e 70 A (per componenti monofase). La Norma si applica agli apparecchi di interfaccia di base per l’alimentazione dei veicoli specificati nella Norma CEI EN 62196 1:2013 02 e utilizzati in sistemi di carica conduttiva per i circuiti specificati nella Norma EN/IEC 61851-1; essa deve essere applicata in modo congiunto con la Norma CEI EN 62196-1. La presente Norma soddisfa i requisiti essenziali della Direttiva 2006/95/EC. 118 pp. – 161,00 Euro / 129,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13994

26 – Macchine ed apparecchiature per saldatura elettrica

(*) CEI 26-25 CEI EN 60974-10:2015-02 (Inglese) Apparecchiatura per saldatura ad arco – Parte 10: Prescrizioni per la compatibilità elettromagnetica (EMC) La presente Parte 10 della Norma EN 60974 tratta delle: a) Norme applicabili e metodi di prova per le emissioni a radiofrequenza; b) Norme applicabili e metodi di prova per le emissioni di armoniche di corrente, fluttuazioni di tensione e flicker; c) prescrizioni di immunità e metodi di prova per le perturbazioni continue o transitorie, condotte o irradiate, comprese le cariche elettrostatiche. Essa si applica alle apparecchiature per la saldatura ad arco ed ai processi affini, incluse le sorgenti di corrente e le apparecchiature ausiliarie quali le unità di avanzamento del filo, i sistemi di raffreddamento a liquido e gli accenditori. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60974-10:2008-05, che rimane applicabile fino al 13-03-2017. 40 pp. – 152,00 Euro / 122,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13972 E

(***) CEI 26-26 CEI EN 60974-3:2015-02 (Inglese – Italiano) Apparecchiatura per la saldatura ad arco – Parte 3: Dispositivi d’innesco e stabilizzazione dell’arco La presente Parte 3 della Norma EN/IEC 60974 specifica le prescrizioni di sicurezza per i dispositivi di innesco e stabilizzazione dell’arco impiegati nella saldatura ad arco e nei processi affini, per uso industriale e professionale. La presente Norma deve essere utilizzata congiuntamente alla CEI EN 60974-1:2013-03. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60974-3:2008-07, che rimane applicabile fino al 31-12-2016. 42 pp. – 76,00 Euro / 61,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13993

33 – Condensatori di potenza e loro applicazioni

(***) CEI 33-13 CEI EN 60871-4:2015-02 (Inglese – Italiano) Condensatori statici di rifasamento per impianti di energia a corrente alternata con tensione nominale superiore a 1 000 V – Parte 4: Fusibili interni Questa Norma si applica ai fusibili interni previsti per isolare gli elementi capacitivi guasti al fine di consentire il funzionamento delle parti restanti dell’unità capacitiva e della batteria a cui l’unità capacitiva è collegata. Tali fusibili non sono destinati a sostituire un apparecchio di manovra come un interruttore automatico, o una protezione esterna della batteria del condensatore o una parte di questa. Scopo di questa Norma è quello di formulare prescrizioni relative alle prestazioni e alle prove e di fornire una guida per il coordinamento della protezione con fusibili. Questa edizione, rispetto alla precedente CEI EN 60871-4:1997-05 che rimane applicabile fino al 01-05-2017 e include modifiche significative riguardanti le prescrizioni relative all’interruzione. 26 pp. – 34,00 Euro / 27,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13990

(**) CEI 33-22;V1 CEI EN 60252-2/A1:2015-02 (Inglese) Condensatori statici per motori in corrente alternata – Parte 2: Condensatori di avviamento motori Questa Variante alla Norma CEI EN 60252-2:2012-04 modifica i seguenti articoli/paragrafi della Norma base: 3.29 è sostituito da 3.2.29.1, 3.2.2, 3.2.29.3, 3.2.29.4; 5.1.16 è sostituito da 5.1.16.1, 5.1.16.2, 5.1.16.3, 5.1.16.4, 5.1.16.5, 5.1.16.6, 5.1.16.7; 5.4 e 6.1.8. 16 pp. – 32,00 Euro / 26,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14003 E

(*) CEI 33-27 CEI EN 60358-2:2015-02 (Inglese) Condensatori di accoppiamento e divisori capacitivi – Parte 2: Condensatori di accoppiamento monofase in c.a. e c.c. collegati tra linea e terra per applicazione sulla trasmissione di segnale sulla linea di potenza Questa Norma si applica ai condensatori di accoppiamento monofase a corrente alternata o a corrente continua, con tensione nominale superiore a 1000 V, collegati tra linea e terra, con il terminale di bassa tensione collegato in modo permanente alla terra o collegato ad un dispositivo, per applicazioni alle frequenze delle correnti portanti su linee di energia (PLC) a frequenze da 30 kHz a 500 kHz o per applicazioni similari a corrente continua o corrente alternata a frequenze industriali da 15 Hz a 60 Hz. La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60358-1:2013-03. La Norma in oggetto sostituisce parzialmente la Norma CEI 33-2:1997-10 26 pp. – 80,00 Euro / 64,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13981 E

(*) CEI 33-28 CEI EN 60358-3:2015-02 (Inglese) Condensatori di accoppiamento e divisori capacitivi – Parte 3: Condensatori di accoppiamento in c.a. o c.c. per applicazione in filtri di armoniche Questa Norma si applica ai condensatori di accoppiamento monofase a corrente alternata o a corrente continua, con tensione nominale superiore a 1000 V, collegati tra linea e terra, con il terminale di bassa tensione collegato in modo permanente alla terra o collegato ad un dispositivo di accordo per applicazioni in filtri di armonica. La presente Norma sostituisce parzialmente la Norma CEI 33-2:1997-10. La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60358-1:2013-03. 22 pp. – 48,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13982 E
34 – Lampade e relative apparecchiature (**) CEI 34-21 CEI EN 60598-1:2015-02 (Inglese) Apparecchi di illuminazione – Parte 1: Prescrizioni generali e prove Questa Norma specifica le prescrizioni generali per gli apparecchi di illuminazione che incorporano sorgenti luminose che funzionano con tensioni di alimentazione fino a 1000 V. Le prescrizioni e le relative prove riguardano: la classificazione, la marcatura, la costruzione meccanica, elettrica e la sicurezza fotobiologica. Questa edizione della Norma include le seguenti modifiche tecniche significative rispetto all’edizione precedente: prescrizioni per supportare i metodi di costruzione per i nuovi apparecchi di illuminazione a LED; prescrizioni più precise riguardanti l’isolamento tra differenti tipi di circuito elettrico. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60598-1:2009-08, che rimane applicabile fino al 20-10-2017. 220 pp. – 272,00 Euro / 218,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13983 E
(***) CEI 34-91;V2 CEI EN 61347-2-1/A2:2015-02 (Inglese – Italiano) Unità di alimentazione di lampada – Parte 2-1: Prescrizioni particolari per dispositivi di innesco (escluso gli starter a bagliore) Questa Variante alla Norma CEI EN 61347-2-1 modifica i seguenti articoli/paragrafi: art. 3 (definizioni), par. 7.1 (marcature obbligatorie), art.14 (condizioni di guasto), art.15 (riscaldamento dei dispositivi di innesco indipendenti). 20 pp. – 19,00 Euro / 15,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13991

37 – Scaricatori

(*) CEI 37-2 CEI EN 60099-4:2015-02 (Inglese) Scaricatori – Parte 4: Scaricatori ad ossido metallico senza spinterometri per reti elettriche a corrente alternata La presente Norma EN 60099-4 si applica agli scaricatori a resistenza non lineare ad ossido metallico senza spinterometri, atti a limitare le sovratensioni nelle reti a corrente alternata con tensioni superiori a 1 kV. Questa edizione annulla e sostituisce la precedente CEI EN 60099-4:2005-05 che rimane applicabile fino al 04-08-2017 e ne costituisce una revisione tecnica. Le numerose modifiche tra la presente edizione e la precedente figurano nella prefazione del presente documento. 176 pp. – 272,00 Euro / 218,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13974 E

(**) CEI 37-16;V1 CEI EN 50539-11/A1:2015-02 (Inglese) Limitatori di sovratensioni di bassa tensione – Limitatori di sovratensioni di bassa tensione per applicazioni specifiche inclusa la c.c. – Parte 11: Prescrizioni e prove per SPD per applicazioni negli impianti fotovoltaici La presente variante A1 aggiunge un capoverso alla prefazione della Norma CEI EN 50539-11:2014-04 che riferisce della copertura della Norma agli obbiettivi di sicurezza della Direttiva di Bassa Tensione (LVD – 2006/95/EC). 8 pp. – 8,00 Euro / 6,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13973 E

(*) CEI 37-18 CEI EN 60099-9:2015-02 (Inglese) Scaricatori – Parte 9: Scaricatori ad ossido metallico senza spinterometri per stazioni di conversione AT a corrente continua La presente EN/IEC 60099-9 si applica agli scaricatori a ossido di metallo di tipo a resistenza non-lineare, senza spinterometri per limitare le sovratensioni in stazioni di conversione e AT in c.c. bipoloari, multipolari e back to back per tensioni di esercizio fino a 1100 kV. La norma si applica in generale ai tipi di scaricatori con inviluppo di porcellana o polimero, ma anche a scaricatori chiusi in metallo isolati in gas (GIS-scaricatori) utilizzati esclusivamente come scaricatori per bus e per linea / cavo in c.c. Sono esclusi gli scaricatori per convertitori di tensione. 96 pp. – 240,00 Euro / 192,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13975 E

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare (CT 59/61 + ex SC 59/61A)

(*) CEI 61-258 CEI EN 50636-2-91:2015-02 (Inglese) Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per tosaerba e rifilatori d’erba portatili a spinta La presente Norma specifica i requisiti di sicurezza e la loro verifica per la progettazione e costruzione dei tosaerba e rifilatori d’erba elettrici portatili e a spinta, aventi l’elemento (o gli elementi) di taglio costituito da linee di filamento non metallico oppure costituito da lama non metallica girevole liberamente, ognuno avente un’energia cinetica non superiore a 10 J, ed utilizzati per il taglio dell’erba da un operatore stando in piedi ed aventi una tensione nominale non superiore a 250 V in c.a. oppure non superiore a 75 V in c.c. La Norma si occupa di tutti i pericoli significativi presentati dai tosaerba e rifilatori d’erba elettrici quando vengono utilizzati nel loro modo previsto nonché nelle condizioni di abuso che sono ragionevolmente preved ibili. Non sono stati considerati gli aspetti di compatibilità elettromagnetica (EMC) e quelli ambientali ad esclusione di quelli per il rumore. La presente Norma non si applica alle forbici da giardinaggio o ai tosaerba e rifilatori d’erba diversi da quelli sopra descritti, ai tosaerba e rifilatori d’erba con dispositivi di raccolta, ai tosaerba e rifilatori d’erba a movimento auto-semovente. La presente Norma sostituisce la Norma CEI EN 60335-2-91:2005-09 che rimane applicabile fino al 02-09-2016, rispetto la quale introduce le seguenti principali modifiche: – nuova stesura di alcuni capitoli; – allineamento alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05; – revisione del paragrafo 20.102. La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05. 54 pp. – 68,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13977 E

(*) CEI 61-259 CEI EN 50636-2-92:2015-02 (Inglese) Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per scarificatori e aeratori elettrici alimentati dalla rete con operatore a terra La presente Norma specifica i requisiti di sicurezza e la loro verifica per la progettazione e costruzione degli scarificatori e aeratori elettrici alimentati dalla rete con operatore a terra e che provvedono alla rigenerazione del prato tramite, per esempio, la rimozione dei residui di erba, muschio e steli secchi, oppure incidendo verticalmente la superficie del prato utilizzando rebbi che ruotano intorno ad un asse orizzontale. La Norma si occupa di tutti i pericoli significativi presentati dagli scarificatori e aeratori elettrici con operatore a terra quando vengono utilizzati nel loro modo previsto nonché nelle condizioni di abuso che sono ragionevolmente prevedibili. La presente Norma non si applica agli scarificatori e aeratori non elettrici, a quelli alimentati a batteria, a quelli aventi rebbi che ruotano intorno ad un asse verticale. Non si applica a quelli per i quali il taglio dell’erba avviene mediante moto alternato e non si applica a quelli con operatore a bordo. Inoltre, non si applica ai tosaerba elettrici per i quali è applicabile la Norma CEI EN 60335-2-77:2011-11 ed ai rifilatori d’erba elettrici per i quali è applicabile la Norma CEI EN 50636-2-91 (che ha sostituito la CEI EN 60335-2-91). La presente Norma sostituisce la Norma CEI EN 60335-2-92:2005-11 che rimane applicabile fino al 02-09-2016, rispetto alla quale introduce le seguenti principali modifiche: – nuova stesura di alcuni capitoli; – allineamento alla Direttiva Macchine 2006/42/EC; – allineamento alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05. La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05. Questa Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici. 64 pp. – 83,00 Euro / 66,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13978 E

(*) CEI 61-260 CEI EN 50636-2-94:2015-02 (Inglese) Sicurezza degli apparecchi elettrici di uso domestico e similare – Parte 2-94: Norme particolare per tosaerba del tipo a forbice La presente Norma specifica i requisiti di sicurezza e la loro verifica per la progettazione e la costruzione dei tosaerba elettrici del tipo a forbice portatili con una larghezza massima di taglio pari a 200 mm e con una tensione nominale non superiore a 250 V in c.a. o 75 V in c.c.. Nella presente Norma, con il termine di “macchina”, si intende “tosaerba del tipo a forbice alimentato elettricamente”. La Norma si occupa di tutti i pericoli significativi presentati dai tosaerba del tipo a forbice quando vengono utilizzati nel loro modo previsto nonché nelle condizioni di abuso che sono ragionevolmente prevedibili. Non sono stati considerati gli aspetti di compatibilità elettromagnetica (EMC) e quelli ambientali ad esclusione di quelli per il rumore. Non si applica ai tagliasiepi per i quali é applicabile la Norma CEI EN 60745-2-15:2010-07.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05. 54 pp. – 59,00 Euro / 47,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13979 E

(*) CEI 61-261 CEI EN 50636-2-100:2015-02 (Inglese) Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Prescrizioni particolari per soffiatori, aspiratori ed aspiratori/soffiatori portatili da giardino con collegamento alla rete La presente Norma specifica i requisiti di sicurezza e la loro verifica per la progettazione e costruzione degli aspiratori, aspiratori/soffiatori con o senza sistemi di triturazione e dei soffiatori portatili da giardino (di seguito denominati “macchine”) e con una tensione nominale monofase non superiore a 250 V. La Norma si occupa di tutti i pericoli significativi presentati dagli aspiratori, aspiratori/soffiatori con o senza sistema di triturazione e soffiatori portatili da giardino quando vengono utilizzati nel loro modo previsto nonché nelle condizioni di abuso che sono ragionevolmente prevedibili. Non sono stati considerati gli aspetti di compatibilità elettromagnetica (EMC) e quelli ambientali ad esclusione di quelli per il rumore. La presente Norma non si applica alle macchine azionate tramite motore a combustione e per le quali é applicabile la Norma EN 15503; alle macchine tri-fasi ed a quelle azionate da una fonte di alimentazione esterna; agli aspirapolvere/aspiraliquidi destinati principalmente ad essere utilizzati all’interno e per i quali é applicabile la Norma CEI EN 60335-2-2:2011-05; alle macchine condotte a mano (supportate da ruote) ed a quelle con operatore a bordo; ai soffiatori e aspiratori azionati da una combinazione di alimentazioni e/o alimentati a batteria con motori a combustione interna (ibridi); ai soffiatori e aspiratori alimentati tramite dispositivi di supporto trasportabili dall’operatore. La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05. 52 pp. – 64,00 Euro / 51,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13976 E

62 – Apparecchiature elettriche per uso medico

CEI 62-5/2;Ab CEI EN 60601-1-EC/Ab:2015-02 (Italiano) Apparecchi elettromedicali – Parte 1: Prescrizioni generali relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 60601-1/EC:2014-07 (CEI 62-5/EC2) è abrogata dal 1° marzo 2015. 4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) – Fasc. 14000

CEI 62-237:2015-02 (Italiano) Guida alla gestione del software e delle reti IT- medicali nel contesto sanitario – Parte 1: Gestione del software Il presente documento vuole essere una Guida a supporto delle Organizzazioni Responsabili per la corretta identificazione, gestione ed utilizzo dei software utilizzati nel contesto sanitario; tale documento si basa sia sulla normativa vigente (relativamente ai decreti legislativi che recepiscono le Direttive Europee, e alle leggi nazionali) che sulle norme tecniche pubblicate dagli Enti di Normazione. La Guida si prefigge lo scopo di informare le Organizzazioni Responsabili in merito ai requisiti che il software DISPOSITIVO MEDICO e il software non DISPOSITIVO MEDICO usato in contesto sanitario dovrebbero avere al fine di una corretta gestione ed utilizzo del software stesso. 74 pp. – 93,00 Euro / 74,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14002

79 – Sistemi di rilevamento e segnalazione per incendio, intrusione, furto, sabotaggio e aggressione

(***) CEI 79-67 CEI UNI EN 50518-1:2015-02 (Inglese – Italiano) Centro di monitoraggio e di ricezione di allarme – Parte 1: Requisiti per il posizionamento e la costruzione Questa Parte della serie di Norme EN 50518 specifica i requisiti minimi per la progettazione e la costruzione degli edifici dove vengono monitorati ed analizzati i segnali generati da uno o più sistemi di allarme intrusione e rapina come parte integrante di un più ampio processo di gestione della sicurezza, intesa sia in termini di safety che di security (centri di monitoraggio e di ricezione allarme). I requisiti si applicano a siti remoti, dove numerosi sistemi inviano segnalazioni ad una molteplicità di centri di ricezione dell’allarme (ARC), così come a specifici siti, che tengono sotto monitoraggio ed elaborano allarmi generati da uno o più sistemi di allarme, installati all’interno del perimetro di un sito specifico. La presente Norma deve essere utilizzata congiuntamente alle Norme EN 50518-2 e EN 50518-3. La presente Norma, unitamente alla CEI UNI EN 50518-2:2014-04 e alla CEI UNI EN 50518-3:2014-04, sostituisce la UNI 11068:2005; inoltre sostituisce la CEI EN 50518-1:2013-02 che rimane applicabile fino al 07-10-2016. 42 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13984

(***) CEI 79-68 CEI UNI EN 50518-2:2015-02 (Inglese – Italiano) Centro di monitoraggio e di ricezione di allarme – Parte 2: Prescrizioni tecniche Questa Parte della serie di Norme EN 50518 specifica i requisiti tecnici dei centri di monitoraggio e di ricezione allarme in termini di prestazioni, comunicazione, ricezione dei segnali, verifiche, registrazione dei dati e disponibilità e ne definisce i criteri di verifica. La presente Norma deve essere utilizzata congiuntamente alle Norme EN 50518-1 e EN 50518-3. La presente Norma, unitamente alla CEI UNI EN 50518-1:2014-04 e alla CEI UNI EN 50518-3:2014-04, sostituisce la UNI 11068:2005, inoltre sostituisce la CEI EN 50518-2:2013-02 ed il suo errata corrige EN 50518-2/EC:2011 che rimangono applicabili fino al 07-10-2016. 30 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13985

(***) CEI 79-69 CEI UNI EN 50518-3:2015-02 (Inglese – Italiano) Centro di monitoraggio e di ricezione di allarme – Parte 3: Procedure e requisiti per il funzionamento Questa Parte della serie di Norme EN 50518 specifica i requisiti e le procedure per la gestione operativa dei centri di monitoraggio e di ricezione allarme. La presente Norma deve essere utilizzata congiuntamente alle Norme EN 50518-1 e EN 50518-2. La presente Norma, unitamente alla CEI UNI EN 50518-1:2014-04 e alla CEI UNI EN 50518-2:2014-04, sostituisce la UNI 11068:2005, inoltre sostituisce la CEI EN 50518-3:2013-02 che rimane applicabile fino al 07-10-2016. 26 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13986

89 – Prove relative ai pericoli di incendio

CEI 89-16;EC1 CEI EN 60695-11-10/EC:2015-02 (Inglese – Italiano) Prove relative ai pericoli di incendio – Parte 11-10: Fiamme di prova – Metodi di prova con fiamma verticale ed orizzontale da 50 W Questo Corrigendum alla Norma 60695-11-10 modifica i seguenti articoli/paragrafi della Norma base: 7.2 (tabella 1), 9.1.5 e 9.3. 8 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) – Fasc. 13989

210 – Compatibilità elettromagnetica

(*) CEI 110-31 CEI EN 61000-3-2:2015-02 (Inglese) Compatibilità elettromagnetica (EMC) – Parte 3-2: Limiti – Limiti per le emissioni di corrente armonica (apparecchiature con corrente di ingresso <= 16 A per fase) La presente Norma definisce i limiti delle correnti armoniche immesse nella rete pubblica di distribuzione dagli apparecchi elettrici ed elettronici, comprese le apparecchiature per saldatura ad arco non professionali, in condizioni specifiche di prova e con corrente assorbita inferiore o uguale a 16 A per fase. La Norma non è applicabile alle apparecchiature per saldatura ad arco professionali, che possono essere soggette a restrizioni di installazione, come indicato nella Norma IEC 61000-3-4 o IEC 61000-3-12. Le prove indicate nella presente Norma si intendono prove di tipo. Per sistemi con tensioni nominali inferiori a 220 V (fase-neutro) i limiti non sono ancora stati considerate. La presente edizione della Norma costituisce una revisione tecnica dell’edizione precedent CEI EN 61000-3-2:2007-04 che rimane applicabile fino al 30-06-2017. 44 pp. – 152,00 Euro / 122,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13980 E

500 – Metrologia Generale

(*) CEI 500-8 CEI UNI EN/ISO 4375:2015-02 (Inglese) Idrometria – Sistemi a teleferica per idrometria fluviale La Norma definisce i requisiti per l’attrezzatura, l’ancoraggio, i supporti e gli accessori per i sistemi a teleferica utilizzati per l’idrometria fluviale.36 pp. – 55,00 Euro / 44,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13971 E

CEI 500-9 CEI UNI CEN/TR 16469:2015-02 (Inglese – Italiano) Idrometria – Misurazione dell’intensità di precipitazione (precipitazione liquida): requisiti, metodi di taratura e misurazioni in campo Il Rapporto Tecnico descrive un metodo per la taratura dei pluviometri ed i requisiti di misura per ottenere dalle reti idro-meteorologiche degli insiemi di dati accurati e fra loro compatibili; esso è il precursore per lo sviluppo di norme riguardanti una raccolta completa di dati idro-meteorologici. Esso riguarda esclusivamente i pluviometri per la misurazione della RI di tipo captatore. 44 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13995

(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.
(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.
(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.

 

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.