Categorie

DANFOSS
Nuovi inverter FLX nelle taglie più piccole

Annunciato il lancio dell’inverter FLX nelle taglie più piccole e il dispositivo integrabile PLA option per la connessione di dispositivi di controllo da remoto. Le taglie da 5, 6, 7, 8, 9 e 10 kW, perfette per ottimizzare la produzione in piccole applicazioni trifase, vanno a completare la gamma introdotta nel mercato a gennaio.

Questa release completa il lancio della gamma di inverter trifase di seconda generazione Danfoss FLX, composta dalle taglie da 5 kW, 6 kW, 7 kW, 8 kW, 9 kW, 10 kW, 12.5 kW, 15 kW e 17 kW. I modelli da 5 a 10 kW hanno due tracciatori MPP indipendenti, mentre i modelli da 12.5 a 17 kW ne hanno tre.
Tutti gli inverter della gamma FLX prevedono 1000 Vcc, 3×400 Vac, sono senza trasformatore e si contraddistinguono per l’elevata efficienza e le funzioni per l’incremento della resa.

Il ‘PLA option’ è un dispositivo che si può integrare nell’inverter e si installa con un’operazione semplicissima.
Fornisce un’interfaccia di collegamento all’inverter master FLX Pro per la gestione delle funzioni di controllo della rete da remoto. Il dispositivo PLA option è dotato di 6 ingressi digitali utilizzabili per la riduzione della potenza attiva o per l’impostazione dei punti di controllo della potenza reattiva da remoto.
Essendo integrato nell’inverter, annulla la necessità di dispositivi esterni.
I comandi passano direttamente dal Gestore della rete all’inverter master dell’impianto tramite il controllo da remoto.

Gli inverter della serie FLX sono facili e veloci da installare grazie al loro peso contenuto.
Il nuovo imballo riduce il materiale di scarto e permette di eliminarlo velocemente.
Durante l’installazione, si riesce a verificare visualmente la correttezza della procedura, inoltre lo sportello ribaltabile dotato di magneti rende l’operazione veloce e sicura.
La procedura guidata illustra i vari passaggi per la configurazione garantendo l’esatta selezione del codice di rete.

Dopo aver collegato l’inverter FLX ad un router e installato gratuitamente la Danfoss SolarApp sul proprio smartphone, è possibile monitorare l’impianto in maniera semplice e user-friendly.
Anche l’impostazione delle funzioni è facile e non richiede particolari conoscenze informatiche.

I modelli FLX da 5 a 10 kW offrono 2 MPPT indipendenti con un ampio range MPP e un inseguimento veloce e preciso. La configurazione risulta estremamente flessibile in termini di lunghezza delle stringhe e orientamento dei moduli, mentre i tracciatori indipendenti assicurano il massimo della resa ed il minimo delle perdite dovute all’ ombreggiamento.
Oltre all’elevata efficienza, le funzioni integrate ACC, DPD e PV Sweep permettono di ottenere il massimo rendimento in base al tipo di applicazione.

Le funzioni Adaptive Consumption Compensation (ACC) e Dynamic Power Distribution (DPD) assicurano la massima produzione di energia possibile anche in caso di limitazione dell’energia erogabile imposta dal Gestore.
L’Advanced PV Sweep riduce invece al minimo le perdite dovute a condizioni di parziale ombreggiamento.

Gli inverter FLX nelle taglie da 5 a10 kW sono disponibili per la vendita a partire da aprile 2014.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.