Categorie

Decreto 13 febbraio 2014 (modelli di organizzazione e gestione nelle pmi)

Procedure semplificate per l’adozione dei modelli di organizzazione e gestione nelle piccole e medie imprese.

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

VISTO il decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e successive modificazioni ed integrazioni, recante: “Attuazione dell’articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”, di seguito “D.I.gs. n. 81/2008”;
VISTO, in particolare, l’articolo 6, comma 8, lettera m), del D.Lgs. n. 81/2008, con il quale viene attribuito alla Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro, il compito di “indicare modelli di organizzazione e gestione aziendale ai fini di cui all’articolo 30”;
VISTO, in particolare, l’articolo 30, del D.Lgs. n. 81/2008, che al comma 5-bis prevede che la Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro elabori procedure semplificate per la adozione e la efficace attuazione dei modelli di organizzazione e gestione della sicurezza nelle piccole e medie imprese e che tali procedure sono recepite con decreto ministeriale;
VISTO il decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231 recante la “Disciplina della responsabilità’ amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica, a nonna dell’articolo 11 della legge 29 settembre 2000, n. 300”;
VISTO il documento approvato dalla Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro nella seduta del 27 novembre 2013 con il quale vengono individuate Procedure semplificate per l’adozione de modelli di organizzazione e gestione (MOG) nelle piccole e medie imprese (PMI) ai sensi dell’articolo 30, comma 5-bis, del D.Lgs. n. 81/2008;
VISTO il documento denominato “Modello di organizzazione e gestione ex art. 30 D.Lgs. n. 81/08 Chiarimenti sul sistema di controllo (comma 4 dell’art. 30 del D.Lgs. 81/2008) ed indicazioni per l’adozione del sistema disciplinare (comma 3 dell’art. 30 del D.Lgs. 81/2008) per le Aziende che hanno adottato un modello organizzativo e di gestione definito conformemente alle Linee Guida UNI-INAIL (edizione 2001) o alle BS 011SAS 18001:2007” poi recepito dalla circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali dell’I I luglio 2011.
CONSIDERATO che è necessario fornire alle piccole e medie imprese, che decidano di adottare un modello di organizmzione e gestione della salute e sicurezza, indicazioni organizzative semplificate, di natura operativa, utili alla predisposizione c alla efficace attuazione di un sistema aziendale idoneo a prevenire i reati previsti dall’articolo 25-septies, del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231 (come sostituito dall’articolo 300 del D. Lgs 81/2008 e s.m.i.);

Decreta

Articolo 1
1. Ferma restando l’integrale applicazione di quanto previsto dall’articolo 30 del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i., le piccole e medie imprese che decidono di adottare un modello di organizzazione e gestione della salute e sicurezza, possono avvalersi delle indicazioni organizzative semplificate, di natura operativa, contenute nel documento approvato dalla Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro in data 27 novembre 2013, allegato al presente decreto e che ne costituisce parte integrante.
2. Le procedure semplificate ivi indicate risultano utili per la predisposizione e l’efficace attuazione di un sistema aziendale idoneo a prevenire i reati previsti dall’articolo 25 se/211es del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231, come sostituito dall’articolo 300 del D. Lgs. 81/2008.
3. Le piccole e medie imprese possono utilizzare la modulistica allegata al presente decreto e quella successivamente pubblicata sul sito www.lavoro.gov.it, sezione “sicurezza nel lavoro”.

Articolo 2
1. La Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro, previo monitoraggio, rielabora le procedure semplificate di cui all’articolo 30, comma 5 bis, entro ventiquattro mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto.
Della pubblicazione del presente decreto sul sito intemet del Ministero del lavoro e delle politiche sociali viene fornita notizia a mezzo avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Scarica il documento informato .pdf

Scarica la modulistica in formato .doc

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.