Categorie

Corrispettivi di sbilanciamento: il GSE applica la AEEG 462/2013/R/eel

Il GSE – Gestore dei Servizi Energetici, informa gli operatori che, in ottemperanza a quanto stabilito dalla deliberazione AEEG 462/2013/R/eel del 17/10/2013, provvederà a trasferire ai produttori aderenti al regime di ritiro dedicato la quota residua del corrispettivo di sbilanciamento a partire dal mese di competenza di ottobre 2013.

Per effetto della deliberazione sopra richiamata, i corrispettivi di sbilanciamento di cui all’articolo 40, comma 40.3 dell’Allegato A alla deliberazione n. 111/06, saranno applicati alle unità di produzione alimentate da fonti rinnovabili non programmabili, esclusivamente alla quota di sbilanciamento effettivo che eccede il 20% del programma vincolante modificato e corretto.

Entro tale franchigia il corrispettivo verrà valorizzato al prezzo zonale orario, senza generare alcuna penalità.

Ricordiamo che la deliberazione 462/2013/R/EEL fa seguito alle ordinanze cautelari del Consiglio di Stato che hanno stabilito, da un lato, la sospensione delle prescrizioni della deliberazione 281/2012/R/efr, che equiparano le fonti energetiche rinnovabili non programmabili alle altre fonti, dall’altro, la permanenza in vigore delle rimanenti prescrizioni e, in particolare, di quelle necessarie a garantire la sicurezza del sistema.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.