Categorie

Impianti a fonti rinnovabili: rapporto statistico GSE 2012

Il GSE – Gestore dei Servizi Energetici, ha pubblicato il Rapporto Statistico Impianti a fonti rinnovabili – Anno 2012.
Il documento disponibile anche nella sezione web Statistiche > Rapporti statistici descrive l’evoluzione delle fonti rinnovabili in Italia alla fine del 2012 e illustra informazioni su consistenza, potenza installata e produzione elettrica, generata a livello nazionale, regionale e provinciale.Alla fine del 2012 le fonti rinnovabili ricoprono un ruolo importante all’interno del sistema elettrico nazionale.
Gli impianti alimentati da fonti rinnovabili rappresentano circa il 37% della potenza complessiva istallata in Italia e il 31% della produzione lorda totale.

Il numero degli impianti FER diffusi sul territorio nazionale continua a crescere arrivando nel 2012 ad una consistenza pari a 484.587 spinto essenzialmente dalla crescita degli impianti fotovoltaici.
La potenza installata in Italia nel 2012 è pari a 47.335 MW in crescita rispetto all’anno precedente per l’istallazione di nuovi parchi eolici, di impianti alimentati con bioenergie e soprattutto di fotovoltaici.
La produzione rinnovabile, grazie al contributo delle nuove installazioni, segna un nuovo record raggiungendo 92.222 GWh, l’11% in più rispetto al 2011.
Il cospicuo incremento modifica anche la posizione nazionale rispetto agli altri Paesi dell’Europa dei 15. Nel corso del 2012 solo Germania e Svezia hanno prodotto più dell’Italia da fonti rinnovabili.

Il GSE collabora con Terna alla redazione delle statistiche nazionali sull’energia elettrica. La rilevazione censuaria, condotta annualmente, descrive lo stato dell’energia elettrica in Italia. L’Ufficio Statistiche del GSE censisce gli impianti a fonte solare e tutti gli altri impianti di potenza inferiore o uguale a 200 kW.

La pubblicazione si articola in tre sezioni. La prima è suddivisa in più parti: a una vista d’insieme, che descrive il parco di produzione elettrica nazionale alimentato con le fonti rinnovabili e il bilancio elettrico nazionale, seguono quelle descrittive delle singole fonti. In ognuna sono riportate numerosità, potenza installata e produzione, mostrate con l’ausilio di mappe regionali e provinciali e analisi sulle ore di utilizzazione.
La seconda sezione espone gli impianti incentivati o che fruiscono dei servizi erogati dal Gestore dei Servizi Energetici. In una tabella riassuntiva si riportano i dati a livello nazionale suddivisi per Conto energia, Tariffa Onnicomprensiva, Cip6, Certificati Verdi, e Ritiro Dedicato- Scambio sul Posto.
Il rapporto si conclude con la sezione dedicata ai confronti internazionali, con lo sguardo alla diffusione della produzione rinnovabile nell’Europa dei 15. La fonte dei dati europei è l’International Energy Agency (dati provvisori).

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.