Categorie

Il GSE avvia il processo di emissione dei Certificati Verdi 2013

Sì informano gli operatori che il GSE ha avviato il processo di emissione dei Certificati Verdi (CV) del 2013. Per gli aspetti operativi si rimanda a quanto indicato nella “Procedura applicativa per l’emissione, la gestione e il ritiro dei certificati verdi” pubblicata sul sito GSE lo scorso dicembre.

Si riportano di seguito alcune considerazioni di carattere generale al fine di evidenziare gli aspetti più significativi del nuovo processo di emissione dei CV in applicazione di quanto riportato nell’articolo 20 comma 2, del Decreto Interministeriale del 6 luglio 2012.

A decorrere dal 2013 i CV saranno classificati, oltre che con riferimento all’anno, anche secondo il mese/trimestre di produzione.
Il GSE effettuerà, per tutti gli impianti qualificati IAFR incentivati con CV (ad eccezione degli impianti ibridi e di quelli alimentati a rifiuti), emissioni sulla base delle misure mensili di produzione. Tali misure saranno acquisite dal GSE, tramite flussi informatici, direttamente dai Gestori di Rete (“GdR”), per tutti gli impianti per cui la produzione netta coincide con l’energia effettivamente immessa in rete (sia per gli impianti in regime di ritiro dedicato sia per quelli operanti sul mercato libero).
In via transitoria, e solo per il 2013, nelle more di una più puntuale definizione delle procedure di rilevazione e comunicazione da parte dei GdR delle misure di energia prodotta lorda, il GSE ha previsto di acquisire tali misure direttamente dai produttori tramite l’invio mensile dei registri dei produzione, mediante l’utilizzo della specifica funzionalità sul portale ECV-WEB. Si specifica che tale modalità è riservata ai soli impianti la cui energia netta è pari all’energia lorda prodotta, decurtata degli assorbimenti dovuti alle perdite di linea e trasformazione e dai servizi ausiliari.
E’ possibile inviare i registri di produzione mensile con riferimento ad un singolo mese. L’invio del registro relativo al mese “m+1” sarà possibile solo quando il registro del mese “m” risulti in stato “accettato” sul portale web ECV (anche qualora non siano stati ancora emessi i CV spettanti per la produzione incentivabile del mese “m”).
Gli operatori possono individuare la modalità di determinazione della produzione netta incentivabile per ciascun impianto, consultando la scheda tecnica risultante dal portale ECV-WEB, nei campi:
“TIPO TELEMISURA”: che indica la modalità di acquisizione da parte del GSE delle misure;
“METODO CALCOLO”: che riporta il metodo di calcolo dell’energia netta prodotta dall’impianto;
“% Perdite S.A.”: che riporta la quota percentuale di energia attribuibile alle perdite di linea e trasformazione e all’assorbimento dei servizi ausiliari da decurtare all’energia lorda prodotta.
Si specifica che il processo di emissione mensile dei CV 2013 viene attuato dal GSE per tutti gli impianti qualificati IAFR (ad eccezione degli impianti ibridi e di quelli alimentati a rifiuti) che hanno presentato la richiesta di abilitazione sul portale web ECV: non è quindi necessario inviare una specifica richiesta di emissione anticipata dei CV in modalità mensile.

Eventuali richieste di chiarimenti in merito allo stato delle pratiche, anche nel caso in cui queste non siano state evase nei tempi previsti, in alternativa al portale web, dovranno essere indirizzate dal rappresentante legale dell’operatore o da altra persona munita di delega, esclusivamente all’indirizzo e-mail: emissionecv@gse.it .

Il GSE si riserva la facoltà di sospendere l’emissione dei CV qualora emergano problematiche inerenti l’impianto, quali variazioni della configurazione impiantistica, eventuali atti revocatori e/o di annullamento che modifichino lo stato autorizzativo dell’impianto, eventuali aggiornamenti inerenti i profili autorizzativi, eventuali azioni di impugnazione del titolo autorizzativo, nonché eventuali provvedimenti, adottati dalle competenti autorità, che incidano sulla disponibilità e/o sulla funzionalità e/o sulla produttività dell’impianto.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.