Categorie

Nuova Norma CEI 64-8:2012 – 7a edizione

Si avvicina l’ora della pensione per sesta edizione della Norma CEI 64-8 ormai “vecchia” di sette anni. I progetti di norma da C.1081 a C.1086 sono ormai in inchiesta pubblica. Il documento risultante costituirà la settima edizione della Norma CEI 64-8. La nuova edizione è aggiornata da 11 documenti CLC/HD del comitato tecnico 64 ed ingloba (in parte) quanto anticipato nella variante V3 uscita circa un anno fa.

Cosa cambia
La CEI 64-8:2012 7a edizione non stravolge la struttura consolidata della norma, ma introduce nuovi allegati e sezioni. Le aggiunte non sono molte:  due allegati riguardanti gli impianti di terra ed uno sulla compatibilità elettromagnetica che sostituisce la Guida 64-16. La modifica più evidente è l’accorpamento dell’ ex allegato A della variante V3 nella parte 3 della Norma. Di seguito le principali novità:

Prestazioni dell’impianto
L’allegato A della V3 diventa l’allegato 3A della nuova Norma. La Norma accoglie parte delle (numerosissime) critiche e aggiorna alcune richieste per i vari livelli. In particolare per il livello 1:

Dove il numero tra parentesi quadra indica il numero di punti presa  “Jolly” (per punto presa si intende una scatola con all’interno almeno una presa). In pratica è possibile evitare di predisporre a seconda della metratura, 1,2 o 3 punti presa inutili, a patto che quelli risparmiati vengano utilizzati in altri locali.

Tutte le prese TV devono avere accanto almeno una presa energia. Inoltre, almeno una delle prese TV richieste nella Tabella A deve avere accanto una predisposizione (Tubi e scatole) per un totale di 6 prese energia. Se al posto della semplice predisposizione di installa un numero di punti presa equivalente, questi vengono conteggiati al fine del numero minimo di punti presa richiesti nel locale.

Esempio:

In questo caso i due punti presa concorrono al numero totale di punti presa dell’ambiente.
Ad esempio, sono necessari solo altri due punti presa per raggiungere il livello 1 in un soggiorno di 10 mq.

Per la camera da letto è stato scontato un punto presa a ciascun livello, mentre per i locali da bagno ora il secondo punto presa è richiesto solo se è possibile installare la lavatrice.

Cabine e locali tecnici
Vengono istituite le distanze minime per consentire l’esodo dai locali tecnici al personale impegnato in interventi di manutenzione.
Inoltre le porte di qualsiasi apparecchiatura all’interno del locale devono chiudersi nella direzione di evacuazione segnalato. I passaggi devono permettere l’apertura ad almeno 90° delle porte delle apparecchiature o dei pannelli fissati su cardini.

Esempi:

Nel terzo esempio, le due vie di esodo vanno adeguatamente segnalate per gestire l’esodo in caso di emergenza.

Per approfondire l’argomento:

Speciale Nuova Norma CEI 64-8 VII edizione 2012

Nuova norma CEI 64-8 e ambienti a maggior rischio in caso di incendio

Nuova CEI 64-8: 2012  Cosa cambia nell’impianto dell’appartamento

Comments ( 5 )

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.