Categorie

Pronto il progetto per il primo eolico offshore in Italia

Sono stati firmati ieri (14 settembre) dal Ministro Prestigiacomo nove decreti VIA (Valutazione Impatto Ambientale) su opere strategiche per lo sviluppo economico e ambientale, tra le quali la realizzazione della prima centrale eolica offshore d’Italia… L’entità complessiva degli investimenti previsti dai decreti VIA firmati dal Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo sarà pari a circa due miliardi e trecento milioni di euro. Il personale impiegato nelle opere di cantierizzazione potrà raggiungere le 3.000 unità, mentre l’incremento di organico per il funzionamento a regime sarà di oltre 300 unità. I tempi dei lavori varieranno a seconda del tipo di intervento (fino a un massimo di 34 mesi). Tra i pareri positivi, quello della realizzazione del primo impianto eolico offshore d’Italia, di fronte alla costa di Termoli nel Molise (progetto proposto dalla Società Effeventi). Si tratta di un primato nazionale, ma i molisani, che hanno perso la battaglia per la salvaguardia del paesaggio, si sentono vittime sacrificali.

L’impianto “San Michele”, che verrà costruito sul mare, sarà costituito da 54 pali alti 80 metri con eliche lunghe 5 metri, posizionati di fronte alla spiaggia di Petacciato e a circa 5 miglia da quella di Termoli. La potenza complessiva sarà di 162 megawatt, che produrranno energia elettrica per 450 milioni di kWh.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.