Categorie

Elettrocanali
QUBESYSTEM: la nuova gamma dei quadri di distribuzione Elettrocanali

Elettrocanali presenta la gamma dei quadri di distribuzione serie QUBESYSTEM, recentemente arricchita della 7° dimensione, ovvero la misura 800x1155x360, capace di contenere fino a 190 moduli, nelle due versioni con porta cieca o con finestra trasparente.
La nuova misura si configura su 5 file da 38 moduli, con passo fra le file di 200 mm, oppure in configurazione con piastra di fondo metallica o con controporta regolabile.
Questa nuova misura si avvale di tutte le peculiarità e innovazioni della serie QUBESYSTEMS, utilizzando gli stessi componenti e accessori già a catalogo.
Realizzati in esecuzione monoblocco in poliestere rinforzato con fibra di vetro, stampato a caldo termoindurente, resistente ai raggi UV ed esente da alogeni, in colore grigio RAL7035, i quadri in poliestere sono la soluzione ideale per applicazioni all’esterno.
La caratteristica peculiare di questi prodotti è l’elevata resistenza alla corrosione ed all’inquinamento atmosferico, che li rendono particolarmente adatti all’installazione in ambienti esterni, industriali e di processo come, ad esempio, in porti turistici, stazioni di lavaggio, cantieri, fabbriche chimiche, cartiere, alimentari, petrolchimico, telecomunicazioni, energia, fotovoltaico, ferroviario, ecc., ecc.
Il grado di protezione IP66 ed il sistema di doppio isolamento garantiscono la protezione delle apparecchiature installate, mentre l’elevata resistenza agli urti (grado IK10) assicura la necessaria resistenza all’urto per applicazioni all’esterno e in ambiente industriale.
Realizzati in due versioni con porta cieca o con finestra trasparente, i quadri sono dotati di porte reversibili e apribili, con un angolo oltre 180° fino a filo muro, per non creare intralcio una volta aperte.
I perni delle porte a sono realizzati in acciaio inox di alta qualità con un sistema di aggancio e sgancio rapido a molla.
Le finestre trasparenti prodotte in policarbonato trasparente resistente agli urti e ai raggi UV, sono infrangibili e in caso di rottura non producono schegge taglienti.
Le porte possono anche essere facilmente separate dal fondo per agevolare il fissaggio della cassa alla parete e per una più pratica gestione in officina di cablaggio.
La chiusura è realizzata con inserto triangolare con chiave in dotazione, ma che può essere sostituita dal kit con chiave di sicurezza codificata quando le condizioni d’installazione lo richiedano.
I quadri hanno una temperatura d’installazione compresa fra -25°c e 70°C, mentre la resistenza alle temperature va da -40°C fino a +110°C.
Sono disponibili 7 dimensioni, dalla più piccola di 270x305x170mm fino alla più grande che misura 800x1155x360 mm.
Per realizzare quadri ancora più grandi è possibile assemblare fra loro due o più quadri aventi le stesse dimensioni di base o di altezza utilizzando il kit di giunzione, standard per tutte le misure.
I quadri sono accessoriabili con i complementi d’installazione per la realizzazione delle diverse configurazioni: a partire dalle piastre di fondo, particolarmente regolari ed ampie, metalliche o isolanti, che si possono installare direttamente sul fondo o regolare su diverse altezze, alle controporte interne, anch’esse in poliestere, incernierabili su due diverse altezze per la massima flessibilità di installazione a giorno di apparecchiature non modulari e di elementi di controllo e segnalazione.
Le controporte sono dotate di perni metallici ad aggancio rapido, reversibili, con maniglia ergonomica e serratura a triangolo in dotazione.
Le piastre di fondo isolanti e le controporte sono dotate di una griglia di riferimento stampata, questa consente l’allineamento orizzontale/verticale delle diverse apparecchiature senza prendere misure, velocizzando il cablaggio con un risultato perfetto ed ergonomico.

L’installazione di interruttori a passo 17,5 si realizza tramite il telaio modulare completo delle guide DIN che è studiato per essere cablato al banco e successivamente infilato nel quadro in opera, per velocizzare e snellire le operazioni di cablaggio e manutenzione. Il telaio è completato dalla scelta di pannelli finestrati che permettono l’installazione di un minimo di 36 moduli fino ad un massimo di 190 moduli.
Si possono fissare le guide DIN su diverse altezze standard: 48-75-102 mm oppure su altezze intermedie a piacimento, inoltre ogni guida DIN può essere fissata ad un’altezza diversa dalle altre.
Il passo fra le guide DIN è di 125 mm per la misura 36 moduli, mentre fino a 140 moduli il passo è pari a 150 mm, per la dimensione 190 moduli il passo è di 200 mm.
Sono disponibili inoltre pannelli ciechi a modulo singolo e a doppio modulo, con i quali si realizzano le combinazioni più consone al sistema di distribuzione o automazione installato nel contenitore.
Tutti i quadi in poliestere possono essere fissati tramite staffe di fissaggio a parete, in acciaio zincato o inox, per il mantenimento del grado di protezione e del doppio isolamento, oppure anche installati su palo con gli appositi accessori.