Categorie

URMET
Thermal Gate: tecnologia e affidabilità per lavorare in sicurezza tutelando la privacy

Le attuali disposizioni normative prevedono un’attenta gestione degli accessi ai luoghi chiusi, dove sono quindi necessari strumenti precisi e affidabili per la protezione delle persone e la tutela della loro salute: per questo motivo Urmet ha sviluppato soluzioni di videocontrollo come la Gamma Thermal Solutions, garantendo sicurezza, semplicità di installazione e continua assistenza pre e post vendita. Proprio per raggiungere questo target sono stati installati negli uffici comunali di Ciriè i dispositivi Thermal Gate, per il controllo e la sicurezza del personale e dei visitatori che accedono agli edifici. Urmet Thermal Gate consente una migliore organizzazione del lavoro di monitoraggio e un controllo più efficace degli ingressi a palazzo civico, con la rilevazione della temperatura e la verifica dell’utilizzo corretto delle indispensabili mascherine.

Il Thermal Gate infatti è un dispositivo per la rilevazione della temperatura corporea “all in one”, in grado di visualizzare l’immagine ripresa da una telecamera integrata e posta su uno schermo 7”, dotato di un sensore di temperatura ad alta precisione.
Grazie alla funzione di “mask detection” il pannello può individuare anche la presenza o l’assenza della mascherina sul volto di un soggetto, segnalando gli individui sprovvisti di dispositivo di protezione individuale.

Tutto questo nel pieno rispetto del GDPR per la privacy, misurando la temperatura da una distanza minima di 50 centimetri fino ad un massimo di 1,2 metri.

«Il Thermal Gate è un prodotto caratterizzato da tecnologia avanzata, elevata affidabilità e immediata disponibilità – afferma Pietro Dentis, product manager della videosorveglianza Urmet -. Proteggere la salute delle persone rappresenta un grande gesto di responsabilità per imprese, enti e istituzioni pubbliche. Per questo motivo il Thermal Gate è pronto anche per affrontare l’avvento di nuovi scenari sociali e normativi post pandemici, tutelando sempre la privacy di chi viene monitorato. Infine è importante sottolineare la versatilità del pannello, che potrà funzionare in futuro anche come strumento di controllo accessi».

Il monitoraggio della temperatura corporea infatti, unito all’identificazione di coloro che non indossano i Dpi, rappresenta il fulcro delle strategie di prevenzione della diffusione del Covid-19 a breve e lungo termine: una fondamentale tutela della salute del personale della struttura comunale e dei suoi visitatori.

Il dispositivo è “plug & play”, quindi semplice e intuitivo sia in fase di installazione che di utilizzo: Urmet garantisce comunque assistenza continua per installatori e utenti.