Un alimentatore citofonico 230/12V. Mantenendo come caratteristica l’isolamento rinforzato e avendo sul secondario 12V. Può avere omessa quindi non obbligatoria, la protezione da contatti indiretti, da interruttore differenziale Idn 0.03A. Massimo Rivaroli Se i circuiti a valle dell’alimentatore citofonico sono classificati come sistemi SELV o PELV ai sensi dell’art....

Leggi tutto