Categorie

QUESITO TECNICO
Potere di interruzione dispositivi domestici

Ho un’abitazione (potenza impegnata 3 kW) e un quadro sotto contatore (posto a 50 cm) e da questo il quadro abitazione (posto a 5 metri). Il dubbio riguarda il potere di interruzione.
Nel sotto contatore devo mettere un magnetotermico differenziale da 6 kA e nel quadro abitazione (posto a circa 5 metri e alimentato con un cavo da 6 monofase) posso andare con i 4,5 kA o sempre con i 6 kA? Come si fa a dimensionare correttamente?

Andrea Martelli

Nel quadro abitazione può utilizzare dei dispositivi di protezione con potere di interruzione pari a 4,5 kA, essendo la corrente di corto circuito calcolata al quadro di abitazione pari a circa 3,5 kA avendo una Icc massima nominale alla fornitura monofase pari a 6 kA (vedi CEI 0-21 art. 5.1.3).
Per il calcolo della corrente di corto circuito monofase può utilizzare la seguente formula tratta dalla letteratura tecnica:

Comments ( 1 )

  • Enrico

    Buongiorno,

    non è più semplice misurare con uno strumento la corrente di cortocircuito, piuttosto che utilizzare la formula indicata?

    Grazie

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.