Categorie

QUESITO TECNICO
Sistema TT: sezionamento e protezione del neutro

~DIn un esercizio commerciale di potenza contrattuale 15 Kw, il mio elettricista ha montato degli interruttori magnetotermici differenziali unipolari come dispositivi di protezione per le line prese (forza elettromotrice). Mi chiedevo se è corretto e se esiste una normativa che obbliga l’utilizzo degli interruttori bipolari. Preciso che la fornitura è trifase e risulta che il carico non è bilanciato tra le fasi.

Romeo Alfano via form

~RNei sistemi TT il neutro deve essere sempre sezionabile.
Può essere omessa la protezione contro il sovraccarico in un circuito trifase con neutro se la sezione del conduttore di neutro è uguale a quella delle fasi, se diversa risulta obbligatorio proteggere il conduttore di neutro dal sovraccarico.
Per i circuiti monofasi di un sistema TT una volta garantito il sezionamento (se gli interruttori installati sono conformi alla Norma EN 60898-1 è automaticamente garantito, se sono conformi alla Norma EN 60947-1 il sezionamento deve essere dichiarato dal costruttore e deve essere impresso sull’interruttore il relativo simbolo).
Solo per i circuiti fase/fase è obbligatoria la protezione di entrambi i conduttori salvo per il caso prospettato nell’art. 473.3.1.2. della Norma CEI 64-8/4.
Nella Norma CEI 64-8/4 al Paragrafo 743.3 “Prescrizioni secondo la natura dei circuiti” sono indicati, per i diversi sistemi elettrici, i criteri per la protezione dei conduttori.
Una sintesi delle prescrizioni è contenuta nella Tabella di cui all’art. 473.3.2.2 della stessa Norma.
Consigliamo in ogni caso, ai fini di una corretta funzionalità dell’impianto, di equilibrare il più possibile i carichi monofasi sulle tre fasi del sistema TT anche per evitare sovracorrenti significative sul conduttore di neutro.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.