Categorie

ISTAT: elettronica su elettrotecnica giu’

Secondo i dati diffusi dall’ISTAT, la produzione industriale in ottobre, rispetto al mese precedente, registra un rialzo dell’elettronica (+2,5%), mentre l’elettrotecnica risente ancora in modo marcato della recessione (-1,6%). I settori industriali dell’elettronica ed elettrotecnica registrano andamenti disallineati: in rimbalzo l’elettronica (+2,5%), l’elettrotecnica, che fornisce le tecnologie per le reti infrastrutturali, risente ancora in modo marcato della recessione (-1,6%). I dati diffusi dall’ISTAT riguardano il mese di ottobre rispetto al precedente mese di settembre 2009.

Confrontando i primi dieci mesi del 2009 con il corrispondente periodo del 2008, si confermano profonde criticità per i settori rappresentati da ANIE: l’elettrotecnica registra una flessione dei livelli di attività del 29,6%; l’elettronica del 10,9%, a fronte di una variazione nella media dell’industria manifatturiera italiana del 20,1% .

“L’andamento dei settori ANIE – ha commentato il Presidente di Confindustria ANIE Guidalberto Guidi – continua a risentire negativamente della delicata fase congiunturale che stiamo attraversando e di una ripresa che stenta a consolidarsi sul fronte interno Abbiamo perso il sostegno del canale estero, malgrado l’impegno delle imprese a ricercare nuove nicchie di mercato oltreconfine e a immettere nei prodotti sempre maggiore contenuto innovativo. Le infrastrutture tecnologiche italiane (ferrovie, reti elettriche e di comunicazione) vanno ampliate e soprattutto ammodernate per sostenere un mercato che dopo la crisi presenterà nuove esigenze e problematiche completamente diverse – ha proseguito Guidi – anche gli stimoli per incentivare i consumatori ad acquistare tecnologie restano inadeguati alle attuali difficoltà di mercato.”

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.