Categorie

Il “bilancio elettrico” del consulente energetico

Il GSE – Gestore dei Servizi Elettrici SpA, che è stato designato dal ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, consulente energetico per le Pubbliche Amministrazioni, ha pubblicato il bilancio elettrico italiano nel 2008.
Con un “atto di indirizzo” emanato dal ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, in esecuzione della Legge Sviluppo, si consente alle Pubbliche Amministrazioni di rivolgersi al GSE-Gestore dei Servizi Elettrici SpA per ottenere servizi specialistici in campo energetico.

Il Gse ha recentemente pubblicato sul sito www.gse.it, nella sezione Statistiche sulle fonti rinnovabili, il grafico del bilancio elettrico italiano nel 2008 evidenziando la quota delle fonti rinnovabili che contribuiscono al fabbisogno nazionale.
Le fonti rinnovabili hanno contribuito per il 16,7% (56,9 TWh) alla richiesta di energia elettrica del Paese.

Tra queste, l’idrico mantiene il suo primato con una produzione pari a 41,1 TWh; segue il geotermico, con 5,2 TWh, l’eolico, con 4,9 TWh, le biomasse, con 2,7 TWh, il biogas e i rifiuti biodegradabili con 1,4 TWh ciascuno e il solare fotovoltaico con 0,2 TWh.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.