Categorie

NORME CEI
Norme CEI pubblicate nel mese di luglio 2015

Pubblicazioni CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano edite nel mese di luglio 2015

8/28 – Aspetti di sistema per la fornitura di energia elettrica (*) CEI 28-8 CEI EN 60071-5:2015-07 (Inglese)
Coordinamento dell’isolamento – Parte 5: Procedure per stazioni di conversione in corrente continua ad alta tensione (HVDC)
La presente EN 60071-5 fornisce una guida sulle procedure per l’isolamento coordinato in corrente continua (HVDC) per le stazioni di conversione ad alta tensione, ma non prescrive livelli di isolamento normalizzati.
La presente Norma riguarda solo applicazioni in Alta Tensione in corrente continua che fanno parte di sistemi di alimentazione in alta tensione alternata, e non riguarda i sistemi di alimentazione per apparecchiature di conversione industriale.
I principi e le linee guida indicati sono solo forniti a scopo di coordinamento dell’isolamento.
La Norma non riguarda i requisiti per la sicurezza umana.
102 pp. – 240,00 Euro / 192,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14236 E

23 – Apparecchiatura a bassa tensione CEI 23-50;V3/EC1:2015-07 (Italiano)
Spine e prese per usi domestici e similari – Parte 1: Prescrizioni generali
Il presente documento rappresenta una Errata Corrige alla Variante V3 della Norma CEI 23-50:2007-03 (Fascicolo 8764) relativa ai requisiti particolari delle spine e delle prese fisse o mobili destinate ad usi domestici e similari, sia all’interno che all’esterno, introducendo alcune correzioni ai seguenti articoli/paragrafi:
– 19; 26.1; 27 (Tabella 23).
6 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14257

CEI 23-124;V1/EC1:2015-07 (Italiano)
Spine e prese per usi domestici e similari – Parte 2-7: Prescrizioni particolari per cordoni prolungatori
Il presente documento rappresenta una Errata Corrige alla Variante V1 della Norma CEI 23-124:2012-08 (Fascicolo 12169) relativa ai requisiti particolari dei cordoni prolungatori destinati ad usi domestici e similari, sia all’interno che all’esterno, introducendo alcune correzioni ai seguenti articoli/paragrafi:
– 3.12; 4; 8.1.
Inoltre, prima dell’Art. 1, è stata aggiunta la “Premessa Nazionale”.
4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14258

31 – Materiali antideflagranti
(*) CEI 31-39 CEI EN 50270:2015-07 (Inglese)
Compatibilità Elettromagnetica – Apparecchi elettrici per la rilevazione e la misura di gas combustibili, gas tossici e ossigeno
La presente Norma tratta i requisiti di compatibilità elettromagnetica (EMC) degli apparecchi elettrici per la rilevazione e la misura di gas combustibili, gas tossici e ossigeno. Gli apparecchi oggetto della presente Norma sono adatti ad essere utilizzati negli ambienti con atmosfera esplosiva, come pure in ambito domestico, commerciale, industriale.
La Norma copre il funzionamento normale degli apparecchi ma non copre requisiti di sicurezza relativi a fenomeni EMC.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50270:2007-11, che rimane applicabile fino al 20-10-2017.
22 pp. – 28,00 Euro / 22,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14246 E
34 – Lampade e relative apparecchiature
CEI 34-106;V3 CEI EN 60630/A7:2015-07 (Inglese – Italiano)
Ingombri massimi per le lampade ad incandescenza
Questa Variante alla Norma CEI EN 60630:2004-03 modifica i seguenti articoli/paragrafi della Norma base:
1.3 “Generalità”, 2.1 “Introduzione” e sostituisce i seguenti fogli delle caratteristiche: 60630-IEC-1010-5 con 60630-IEC-1010-6 e 60630-IEC-1020-5 con 60630-IEC-1020-6.
18 pp. – 16,00 Euro / 13,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14260

37 – Scaricatori
CEI 37-1;Ab CEI EN 60099-1:2015-07 (Italiano)
Scaricatori
– Parte 1: Scaricatori a resistori non lineari con spinterometri per sistemi a corrente alternata
Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 60099-1:1998-02 è abrogata dal 1° Agosto 2015.
4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14253

44 – Equipaggiamento elettrico delle macchine industriali
CEI 44-10;EC1 CEI EN 61496-1/EC:2015-07 (Inglese – Italiano)
Sicurezza del macchinario – Apparecchi elettrosensibili di protezione – Parte 1: Prescrizioni generali e prove
Il presente documento recepisce una Errata Corrige IEC alla Norma CEI EN 61496-1:2014.
8 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14261

46 – Cavi simmetrici e coassiali, cordoni, fili, guide d’onda, connettori per radiofrequenza
(***) CEI 46-197 CEI EN 50407-3:2015-07 (Inglese – Italiano)
Cavi multicoppia per utilizzatori finali usati in reti digitali di telecomunicazioni ad alta velocità – Parte 3: Cavi multicoppia o quarta per interno caratterizzati fino a 100 MHz su lunghezze di 100 m che supportano servizi universali, xDSL e applicazioni fino a 100 MBit /s su IP
La Norma descrive i cavi multicoppia o quarta per interno che supportano servizi universali, xDSL e applicazioni fino a 100 MBits su IP, con le relative definizioni e prescrizioni (per applicazioni oltre i 100 Mbit/s si rimanda a Parti rilevanti delle serie EN 50406 o EN 50288). La presente Norma riguarda in particolare cavi completamente schermati caratterizzati sino a 100 MHz, usati in reti interne ai fini del collegamento tra il cliente e la rete a larga banda, per una lunghezza massima di 100 metri. Nella Norma sono inoltre dettagliate le caratteristiche elettriche, meccaniche, ambientali e di trasmissione dei cavi nonché i rispettivi metodi di prova di riferimento.
32 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14247

(*) CEI 46-201 CEI EN 61169-48:2015-07 (Inglese)
Connettori per radiofrequenze – Parte 48: Specifica settoriale per connettori coassiali per radiofrequenze della serie BMP
La Norma è una specifica settoriale che fornisce informazioni e regole per la preparazione di specifiche di dettaglio relative a connettori coassiali per radiofrequenze della serie BMP con accoppiamento nascosto, usati tipicamente in connessioni a 50 Ohm da piastra a piastra. Tali connettori possono essere usati insieme a cavi a radiofrequenze e a micro-strisce nelle applicazioni a microonde, per telecomunicazioni e wireless in un range operativo sino a 6 GHz. La Norma descrive le dimensioni dell’interfaccia con informazioni di calibratura nonchè prestazioni meccaniche ed elettriche, incluse le prove obbligatorie selezionate dalla EN/IEC 61169-1 e applicabili a tutte le specifiche di dettaglio dei connettori BMP. La Norma indica infine le caratteristiche di prestazione che devono essere considerate quando si scrive una specifica dettaglio, con le associate prove e prescrizioni di ispezione.
34 pp. – 136,00 Euro / 109,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14225 E

(*) CEI 46-202 CEI EN 61169-50:2015-07 (Inglese)
Connettori per radiofrequenze – Parte 50: Specifica settoriale per connettori coassiali per radiofrequenze con diametro interno dei conduttori esterni di 4.11 mm e con sistema di bloccaggio rapido – Impedenza caratteristica 50 Ohm (tipo QMA)
La Norma è una specifica settoriale che fornisce informazioni e regole per la preparazione di specifiche di dettaglio relative a connettori coassiali per radiofrequenze della serie QMA con sistema di bloccaggio rapido. Tali connettori sono usati tipicamente con cavi corrugati e cavi flessibili a 50 Ohm per applicazioni di media potenza in un range operativo sino a 6 GHz. La Norma descrive le dimensioni dell’interfaccia per connettori di uso generale con informazioni di calibratura e con le prove obbligatorie selezionate dalla EN/IEC 61169-1 e applicabili a tutte le specifiche di dettaglio dei connettori QMA. La Norma indica infine le caratteristiche di prestazione che devono essere considerate quando si scrive una specifica dettaglio, con le associate prove e prescrizioni di ispezione.
28 pp. – 104,00 Euro / 83,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14226 E

57 – Scambio informativo associato alla gestione dei sistemi elettrici di potenza
(*) CEI 57-100 CEI EN 62325-451-4:2015-07 (Inglese)
Quadro di riferimento per le comunicazioni nel mercato dell’energia – Parte 451-4: Processo commerciale di saldo e riconciliazione, modelli contestuali e di assieme per il mercato europeo
La Norma definisce un package per un processo commerciale di saldo e riconciliazione nonché i modelli contestuali e di assieme e lo schema XML per un suo utilizzo all’interno del mercato elettrico europeo. La Norma si basa sulla vista logica degli aspetti funzionali della gestione del mercato elettrico europeo contenuta nella EN/IEC 62325-351, contestualizzando il suo contenuto al fine di soddisfare i requisiti espressi dal processo commerciale in esame.
64 pp. – 200,00 Euro / 160,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14227 E

(*) CEI 57-101 CEI EN 62351-3:2015-07 (Inglese)
Gestione dei sistemi di potenza e scambio informativo associato – Sicurezza dei dati e delle comunicazioni – Parte 3: Sicurezza delle reti e dei sistemi di comunicazione – Profili che utilizzano TCP/IP
La Norma specifica come fornire riservatezza, rilevamento di manomissione e autenticazione a livello di messaggio per i protocolli di telecontrollo e SCADA/Controllo di Supervisione e Acquisizione di Dati che utilizzano il TCP/IP come protocollo di trasporto dei messaggi. Questa pubblicazione è di forte rilevanza per la tematica Smart Grid.
22 pp. – 48,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14228 E

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare (CT 59/61 + ex SC 59/61A)
(***) CEI 59-43 CEI EN 60350-2:2015-07 (Inglese – Italiano)
Apparecchi elettrici per la cottura per uso domestico – Parte 2 : Piani cottura – Metodi per la misura delle prestazioni
Questa Norma descrive le prestazioni funzionali dei piani di cottura elettrici per uso domestico ed i metodi per la misura di tali prestazioni.
I piani di cottura trattati nella Norma possono essere ad incasso oppure liberi; possono essere integrati in una cucina oppure indipendenti.
La Norma fornisce le dimensioni dei piani, delle piastre scaldanti e delle zone di cottura.
Le prestazioni trattate riguardano il consumo di energia, la distribuzione del calore, la capacità di regolare la temperatura, capacità di trattamento della fuoriuscita di liquidi, il consumo in bassa potenza.
La presente Norma è adatta per comparazioni dirette nell’ambito della Direttiva ERP 2009/125/EC (ecodesign).
La presente Norma unitamente alla CEI EN 60350-1:2013-10 sostituisce totalmente la Norma
CEI EN 50304-60350:2010-03 (CEI 59-35) che rimane applicabile fino al 03-06-2016.
94 pp. – 99,00 Euro / 79,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14250

(***) CEI 59-45 CEI CLC/TR 50619:2015-07 (Inglese – Italiano)
Guida alla conduzione delle prove Round Robin (RRT)
Il presente Rapporto Tecnico fornisce una guida per l’esecuzione delle prove Round Robin (RRT) e quindi per la loro determinazione dei livelli di ripetibilità (variabilità intra-laboratorio) e riproducibilità (variabilità inter-laboratorio).
26 pp. – 22,00 Euro / 18,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14248

(**) CEI 61-178 CEI EN 60335-2-31:2015-07 (Inglese)
Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per cappe da cucina ed altri dispositivi estrattori di fumi della cucina
La presente Norma si occupa della sicurezza delle cappe elettriche da cucina ed altri dispositivi estrattori di fumi derivanti dalla cottura in cucina e destinati ad essere installati sopra o sotto, dietro o accanto le cucine, i fornelli e gli apparecchi di cottura similari per uso domestico la cui tensione nominale non supera i 250 V. Gli apparecchi di cottura possono essere alimentati elettricamente o con fonti combustibili quali il gas. Gli apparecchi non destinati specificatamente all’utilizzo domestico quali gli apparecchi utilizzati da persone inesperte nei negozi, nell’industria leggera e nelle aziende agricole, rientrano nel campo di applicazione della presente Norma. Per quanto possibile, la Norma tratta i pericoli che le persone comunemente possono incontrare nell’utilizzo degli apparecchi all’interno o intorno l’ambiente domestico. Tuttavia, in generale, la presente Norma non prende in considerazione l’utilizzo degli apparecchi da parte di persone , inclusi i bambini, le cui capacità fisiche, sensoriali o mentali, piuttosto che l’inesperienza o la mancanza di conoscenza, impedisca loro di utilizzare gli apparecchi in modo sicuro senza sorveglianza o istruzioni, nonché l’utilizzo degli apparecchi come gioco da parte dei bambini.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60335-2-31:2006-02, che rimane applicabile fino al 28-04-2017.
28 pp. – 90,00 Euro / 72,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14245 E
(***) CEI 61-211 CEI EN 60335-2-79:2015-07 (Inglese – Italiano)
Sicurezza degli apparecchi d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per idropulitrici ed apparecchi per la pulizia a vapore
La presente Norma fa parte della serie EN/IEC 60335 e si occupa della sicurezza delle idropulitrici per uso domestico e commerciale interno ed esterno, senza sistema di trasmissione, la cui pressione nominale non sia inferiore a 2,5 MPa e non superiore a 35 MPa.
Si applica anche agli apparecchi per la pulizia a vapore ed a quelle parti di pulitori con acqua calda ad alta pressione che incorporano dispositivi a vapore nei quali la capacità non supera 100 litri, la pressione non supera 2,5 MPa ed il prodotto di capacità per pressione non supera 5 MPa per l.
Questi apparecchi sono motorizzati con diversi sistemi:
– alimentazione dalla rete elettrica a 250V (monofase) o 480V;
– alimentazione a batterie; motori a combustione interna;
– motori idraulici o pneumatici.
La Norma tratta anche le specifiche per evitare il ritorno di acqua nel caso del collegamento alla rete idrica (All.AA e BB), dell’emissione del rumore (All.CC), dell’emissione di vibrazioni (All. DD e EE).
Questa Norma deve essere usata congiuntamente alla CEI EN 60335-1:2013-01.
130 pp. – 214,00 Euro / 171,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14249

62 – Apparecchiature elettriche per uso medico
(**) CEI 62-129 CEI EN 61331-1:2015-07 (Inglese)
Dispositivi di protezione dalla radiazione-X per uso medico-diagnostico – Parte 1: Determinazione delle proprietà di attenuazione dei materiali
La presente Norma si applica ai materiali in lamine, utilizzati per la fabbricazione dei dispositivi di protezione radiologica contro la radiazione-x, con qualità di radiazione generate da tubi radiogeni con tensioni fino a 400 kV, e le radiazioni gamma emesse con energie fotoniche sino a 1,3 MeV.
La presente Parte 1 specifica i metodi per determinare ed indicare le proprietà di attenuazione dei materiali.
Alcune tra le principali modifiche di questa edizione riguardano:
– l’estensione del campo di applicazione per coprire i radionuclidi che emettono fotoni;
– il miglioramento dei metodi per determinare il rapporto di attenuazione;
– l’aggiunta della cosiddetta condizione di fascio largo inverso;
– l’aggiunta di un metodo per calcolare il rapporto di attenuazione dei radionuclidi che emettono fotoni.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61331-1:2003-09, che rimane applicabile fino al 11-06-2017.
32 pp. – 135,00 Euro / 108,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14243 E

(**) CEI 62-148 CEI EN 62353:2015-07 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Verifiche periodiche e prove da effettuare dopo interventi di riparazione degli apparecchi elettromedicali
La presente Norma si applica alle prove sugli apparecchi elettromedicali e sui sistemi elettromedicali o su parti di tali apparecchi o sistemi, conformi alle prescrizioni della EN/IEC 60601-1:1988 (seconda edizione) e delle sue Modifiche e della EN/IEC 60601-1:2005 (terza edizione) e delle sue Modifiche, prima della loro messa in servizio, durante le operazioni di manutenzione, ispezione, assistenza e dopo la riparazione, oppure in occasione delle prove periodiche effettuate per valutare la sicurezza di tali apparecchi EM o sistemi EM o di loro parti. Nel caso di apparecchiature costruite non secondo la EN/IEC 60601-1, le seguenti prescrizioni possono essere applicate tenendo conto delle norme di sicurezza per la progettazione e delle informazioni contenute nelle istruzioni per l’uso di tale apparecchiatura.
La presente Norma contiene tabelle che riportano i valori ammessi, relativi alle diverse edizioni della EN/IEC 60601-1. Ai fini della presente Norma, l’applicazione dei metodi di misura è indipendente dall’edizione per la quale l’apparecchio EM o il sistema EM è stato progettato.
Questa seconda edizione annulla e sostituisce la prima edizione della EN/IEC 62353 pubblicata nel 2007.
Questa edizione costituisce una revisione tecnica comprendente le seguenti modifiche principali:
– chiarisce che le misure delle correnti di dispersione basate sulle configurazioni dei test derivati dalla EN/IEC 60601-1 sono un metodo alternativo consentito con l’inserimento di spiegazione informativa nell’Allegato A;
– revisione dei requisiti di protezione di resistenza di terra per sistemi EM che utilizzano prese multiple per tener conto della Norma EN/IEC 60601-1:2005/A1:2012 per i valori di sicurezza consentiti di resistenza di messa a terra delle apparecchiature collegate;
– inserimento di valori di resistenza di isolamento minimi previsti nella Tabella 2 e riordino della sequenza di test nell’Allegato B.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62353:2010-10, che rimane applicabile fino al 09-10-2017.
70 pp. – 252,00 Euro / 202,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14244 E

78 – Lavori elettrici sotto tensione
(*) CEI 11-56 CEI EN 61243-3:2015-07 (Inglese)
Lavori sotto tensione – Rivelatori di tensione – Parte 3: Rivelatori bipolari a bassa tensione
La presente Norma EN 61243-3:2014 si applica ai rivelatori bipolari portatili di bassa tensione con i loro accessori (morsetti a coccodrillo e puntali staccabili) da utilizzare in contatto con parti di impianti elettrici in c. a. con tensione non superiore a 1 000 V a frequenze nominali tra 16 2/3 Hz e fino a 500 Hz, e/o per tensione in c.c. non superiore a 1 500 V.
Le estensioni dell’elettrodo di contatto non sono coperte da questa Norma.
I rivelatori di tensione di cui alla presente Norma sono destinati ad essere utilizzati in condizioni umide e secche, sia interne che esterne, ma non sono destinati ad essere utilizzati né in condizioni di pioggia, né destinati ad essere utilizzati per il funzionamento continuo.
I rivelatori di tensione di cui alla presente Norma, inoltre, sono destinati per l’uso fino ad altitudini di
2 000 m sul livello del mare.
I rivelatori di tensione di cui alla presente Norma non sono considerati come dispositivi di misura.
Rispetto alla precedente CEI EN 61243-3:2011-03 che rimane applicabile fino al 13-11-2017, la presente Norma propone prescrizioni e prove per gestire tensioni di disturbo a frequenze industriali e l’Allegato E (informativo) sui rilevatori di tensione e la presenza di tensioni di disturbo.
84 pp. – 232,00 Euro / 186,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14237 E

(*) CEI 78-6 CEI EN 61482-1-2:2015-07 (Inglese)
Indumenti di protettivi contro l’effetto termico dell’ arco elettrico – Parte 1-2: Metodi di prova – Metodo 2: Determinazione della classe di protezione dall’arco per il materiale e per gli indumenti utilizzando un arco chiuso e diretto (box di prova)
La presente Norma EN 61482-1-2:2014 specifica le procedure per provare materiali e capi di abbigliamento destinati ad essere utilizzati dai lavoratori come vestiario, resistente al calore e ignifugo, in caso di pericolo di arco elettrico. Per definire due classi di protezione del materiale e dell’abbigliamento, è utilizzato un arco elettrico diretto e confinato in un circuito di prova.
La Norma non è dedicata alla misura dei valori dell’arco (ATPV, Elim, o EBT) cui è dedicata, invece, la Norma EN 61482-1-1.
La presente EN 61482-1-2 non riguarda altri effetti correlati all’arco elettrico, quali:
– il rumore,
– le emissioni di luce,
– l’aumento della pressione,
– l’olio bollente,
– le scosse elettriche,
– le conseguenze dello shock fisico e mentale o
– le influenze tossiche.
La presente Norma non copre gli indumenti di protezione per lavori dove si utilizzi intenzionalmente un arco elettrico, ad esempio, saldatura ad arco, torcia al plasma, ecc.
Questa edizione costituisce una revisione che include le seguenti modifiche significative rispetto alla precedente CEI EN 61482-1-2:2008-04 che rimane applicabile fino al 13-11-2017, quali ad esempio:
– nuovi valori medi dei principali parametri di controllo dell’energia d’arco e l’energia incidente sulla base di molti dati statistici, rappresentati da valori dei parametri misurati in quattro laboratori;
– riduzione delle gamme di controllo e della validità dei principali parametri di controllo stessi;
– precisazione del campo di applicazione;
– selezione delle classi di protezione d’arco (classi di prova) per la quantità di energia dell’arco incidente.
36 pp. – 136,00 Euro / 109,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14240 E

CEI 78-17:2015-07 (Italiano)
Manutenzione delle cabine elettriche MT/MT e MT/BT dei clienti/utenti finali
La presente Norma è la revisione della precedente edizione denominata CEI 0-15:2006-04. La nuova edizione riguarda oltre che le cabine elettriche MT/BT anche le cabine MT/MT dei clienti/utenti finali.
La nuova edizione della Norma, essendo strettamente correlata alla Norma CEI 11-27 “Lavori su impianti elettrici”, fa parte integrante del corpo delle norme di pertinenza del Comitato Tecnico 78 che ha provveduto alla preparazione della succitata CEI 11-27.
La presente Norma si applica a tutti gli impianti elettrici riguardanti le cabine elettriche MT/MT e MT/BT, siano essi dedicati alla produzione di energia elettrica sia di tipo esclusivamente passivo. Essa, inoltre, riguarda anche gli impianti di produzione di energia elettrica in Bassa Tensione facenti parte di utenze connesse alla rete di Media Tensione.
Lo scopo della presente Norma è quello di proporre un metodo manutentivo basato sull’individuazione di tutti i componenti da manutenere che permettono, ai circuiti elettrici aventi una specifica funzione, di svolgere il loro compito in modo sicuro durante la loro durata di vita.
La nuova edizione, inoltre, presenta una successione di schede di manutenzione organizzate sul metodo proposto ed applicato a una ipotetica cabina in modo da rappresentare la maggior parte dei componenti che figurano negli impianti elettrici reali, fissandone gli interventi e i relativi esiti nonché le periodicità manutentive.
62 pp. – 91,00 Euro / 73,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14254

(*) CEI 78-18 CEI EN 61481-1:2015-07 (Inglese)
Lavori sotto tensione – Comparatori di fase – Parte 1: Tipo capacitivo da utilizzare per tensioni superiori a 1 kV in c.a
La presente Norma EN 61481-1 si applica ai:
• comparatori di fase unipolari di tipo capacitivo che operano con un sistema di memoria fino a 36 kV in c.a.;
• comparatori di fase bipolari di tipo capacitivo che operano con una connessione wireless fino a 245 kV in c.a.
Questa Norma è applicabile ai comparatori di fase di tipo capacitivo utilizzati a contatto con le parti conduttrici nude:
• come un dispositivo completo compreso il suo elemento isolante o
• come un dispositivo separato, adattabile ad un’asta isolante che non è coperta da questa Norma.
Prodotti progettati e realizzati in base a questa norma contribuiscono alla sicurezza degli utenti a condizione che siano utilizzati da persone addestrate.
Questa Norma, insieme alla CEI EN 61481-2:2015-07, supera la CEI EN 61481:2001-11, la CEI EN 61481/A1:2003-07 e la CEI EN 61481/A2:2006-01 che rimangono applicabili fino al 28-11-2017
88 pp. – 232,00 Euro / 186,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14238 E

(*) CEI 78-19 CEI EN 61481-2:2015-07 (Inglese)
Lavori sotto tensione – Comparatori di fase – Parte 2: Tipo resistivo da utilizzare per tensioni da 1 kV fino a 36 kV in c.a.
La presente Norma EN 61481-2 si applica al comparatori di fase portatili di tipo resistivo per essere utilizzati su sistemi elettrici per tensioni da 1 kV c.a. fino a 36 kV in corrente alternata e frequenze di 50 Hz e/o 60 Hz. Questa Norma è applicabile ai comparatori di fase di tipo resistivo a contatto con le parti conduttrici nude per essere utilizzati come dispositivi completi, compreso il loro elemento isolante, o come dispositivi separati, adattabili ad un’asta isolante che non è compresa in questa Norma.
Rispetto alla EN/IEC 61481:2001, i principali cambiamenti sono:
– suddivisione della norma in due Parti;
– revisione dei requisiti per l’indicazione;
– eliminazione della classe C (±110 °);
– introduzione di un requisito per una nuova marcatura “LU” per un uso limitato;
– aumento del range specificato di fluttuazione di tensione in una rete, per l’indicazione chiara;
– revisione degli Allegati esistenti.
Questa Norma, insieme alla CEI EN 61481-1:2015-07, supera la CEI EN 61481:2001-11,
la CEI EN 61481/A1:2003-07 e la CEI EN 61481/A2:2006-01 che rimangono applicabili fino al 28-11-2017.
84 pp. – 232,00 Euro / 186,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14239 E

85/66 – Strumentazione di misura, di controllo e da laboratorio
(**) CEI 66-18 CEI EN 61010-2-081:2015-07 (Inglese)
Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio – Parte 2-081: Prescrizioni particolari per apparecchi automatici e semi-automatici da laboratorio per analisi ed altri usi
La presente Norma è applicabile ad apparecchi automatici e semi-automatici da laboratorio per analisi ed altri usi.
Rispetto alla precedente edizione CEI EN 61010-2-081:2002-12, che rimane applicabile fino al 27-02-2018 e di cui costituisce revisione tecnica, sono state introdotte, tra le altre, le seguenti modifiche principali:
– esclusi dal campo di applicazione gli apparecchi IVD che sono trattati nella EN/IEC 61010-2-101;
– aggiunto nella Tab.1 art.5 il segno grafico che rappresenta i rischi biologici;
– aggiunte prescrizioni riguardanti sostanze pericolose e gas nelle istruzioni per l’uso;
– aggiunte prescrizioni di marcatura;
– aggiunte prescrizioni per l’operatore nelle istruzioni per la manutenzione.
La Norma deve essere utilizzata congiuntamente alla CEI EN 61010-1:2013-10.
18 pp. – 53,00 Euro / 42,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14233 E

(*) CEI 85-45 CEI EN 61557-16:2015-07 (Inglese)
Sicurezza elettrica nei sistemi di distribuzione a bassa tensione fino a 1 000 V c.a. e 1 500 V c.c. – Apparecchi per prove, misure o controllo dei sistemi di protezione – Parte 16: Apparecchi per provare l’efficacia delle misure di protezione degli apparecchi elettrici e/o degli apparecchi elettromedicali
La presente Norma definisce le prescrizioni prestazionali relative alle apparecchiature di prova e misura per la determinazione dell’efficacia delle misure di protezione degli apparecchi elettrici e/o degli apparecchi elettromedicali descritti nella EN/IEC 62353.
Obiettivo della Norma è quello di ottenere risultati di misura comparabili, sicurezza aggiuntiva per il personale che effettua le prove e sollecitazioni elettriche trascurabili per le unità sottoposte a prova.
26 pp. – 80,00 Euro / 64,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14234 E

86 – Fibre ottiche
(*) CEI 86-223 CEI EN 60794-4-10:2015-07 (Inglese)
Cavi in fibra ottica – Parte 4-10: Specifica di famiglia – Cavi ottici di terra (OPGW) posati lungo linee elettriche di energia
La Norma costituisce una specifica di famiglia che copre gli aspetti costruttivi, i metodi di prova nonchè le prescrizioni ottiche, meccaniche, ambientali ed elettriche dei cavi ottici di terra (OPGW) che sono usati sia per la protezione da scariche atmosferiche o da corto circuiti delle linee elettriche di energia sia per il trasporto di segnali ottici di controllo e comunicazione. Questa edizione della Norma cancella e sostituisce la precedente della quale costituisce una revisione tecnica. I principali cambiamenti riguardano l’aggiunta di prove nonchè l’aggiornamento e il completamento delle definizioni utili sia alla progettazione delle linee trasmissive sia al miglioramento della riproducibilità delle prove tra laboratori diversi.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60794-4-10:2008-07, che rimane applicabile fino al 03-12-2017.
28 pp. – 80,00 Euro / 64,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14229 E

(*) CEI 86-296 CEI EN 62343-5-1:2015-07 (Inglese)
Moduli dinamici – Parte 5-1: Metodi di prova – Equalizzatore dinamico del gain tilt – Misura del tempo di definizione del gain tilt
La Norma contiene il metodo di misura del tempo di risposta di un equalizzatore dinamico del gain tilt (DGTE) nel cambiare il proprio gain tilt da un valore iniziale arbitrario ad un desiderato valore obiettivo. Questa edizione annulla e sostituisce la precedente CEI EN 62343-5-1:2010-10 che rimane applicabile fino al 30-12-2017 e di cui costituisce una revisione tecnica. I principali cambiamenti riguardano il cambiamento del titolo e del nome dei parametri di prestazione.
26 pp. – 80,00 Euro / 64,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14232 E

(*) CEI 86-440 CEI EN 61290-1:2015-07 (Inglese)
Amplificatori ottici – Metodi di prova – Parte 1: Parametri di potenza ottica e guadagno
La Norma si applica a tutti gli amplificatori ottici (OA) disponibili in commercio e a tutti i sottosistemi amplificati otticamente. In particolare essa si applica a tutti gli OA che usano fibre pompate otticamente (OFA, basati su fibre drogate con elementi delle terre rare o sull’effetto Raman), a semiconduttori (SOA) e guide d’onda (POWA).
Scopo di questa Norma è di definire requisiti uniformi per misure accurate e affidabili per una serie di parametri degli amplificatori ottici a singolo canale, coerenti con quanto definito nell’art. 3 della
IEC 61291-1:2012, quali ad esempio la potenza nominale del segnale in uscita, la banda e la variazione della lunghezza d’onda del guadagno, la stabilità del guadagno, la potenza di saturazione del segnale in uscita.
22 pp. – 48,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14230 E

(*) CEI 86-441 CEI EN 62148-18:2015-07 (Inglese)
Componenti e dispositivi attivi a fibra ottica – Norme del contenitore e dell’interfaccia – Parte 18: Componenti trasmettitore e ricevitore seriali a 40-Gbit/s per l’uso con interfaccia connettore di tipo LC
La Norma riguarda la specifica dell’interfaccia fisica seriale a 40-Gbit/s dei componenti trasmettitore e ricevitore usati con interfaccia connettore di tipo LC. Lo scopo è quello di definire adeguatamente le prescrizioni fisiche dei ricevitori e trasmettitori ottici che assicurino la loro intercambiabilità meccanica con altri dispositivi conformi a questa Norma, sia a livello di circuito stampato sia per ogni altra esigenza di montaggio a pannello.
42 pp. – 152,00 Euro / 122,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14231 E

99 – Impianti elettrici di potenza con tensioni nominali superiori a 1 kV in corrente alternata
CEI 99-5:2015-07 (Italiano)
Guida per l’esecuzione degli impianti di terra delle utenze attive e passive connesse ai sistemi di distribuzione con tensione superiore a 1 kV in c.a.
La presente Guida è la revisione della Guida CEI 11-37:2003-07
Lo scopo di aggiornare il documento è principalmente dovuto alla pubblicazione della Norma CEI EN 50522:2010 “Messa a terra degli impianti elettrici a tensione superiore a 1 kV in c.a.” e per tener conto anche della Norma CEI 0-16 “ Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle imprese distributrici di energia elettrica”.
La presente nuova edizione della Guida riguarda, infatti, gli impianti di terra sia dei sistemi passivi, sia di quelli attivi.
Il nuovo documento riporta una molteplicità di nuovi esempi mirati, in particolare, a illustrare il percorso qualitativo e quantitativo delle correnti di guasto nelle diverse configurazioni impiantistiche, secondo le simbologie più recenti.
158 pp. – 96,00 Euro / 77,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14255

100 – Sistemi e apparecchiature audio, video e multimediali
CEI 100-136 CEI EN 60728-10:2015-07 (Inglese – Italiano)
Impianti di distribuzione via cavo per segnali televisivi, sonori e servizi interattivi – Parte 10: Prestazioni dell’impianto per la via di ritorno
La presente Norma tratta la via di ritorno trasparente delle reti di distribuzione via cavo che funzionano nel campo di frequenza tra 5 MHz e 85 MHz o in parti di esso. Il limite superiore della frequenza della via di ritorno si riduce a 65 MHz quando, in una rete di distribuzione via cavo, sono trasmessi segnali radio FM. Si possono utilizzare frequenze più elevate nelle reti in fibra. La EN 60728-10:2014 comprende le seguenti modifiche tecniche significative rispetto alla CEI EN 60728-10:2006-10 che rimane applicabile fino al 15-04-2017:
– aggiornamento sullo stato dell’arte per quanto attiene alla trasmissione sulla via di ritorno nelle reti di distribuzione via cavo;
– disposizioni sulle norme per la trasmissione DOCSIS 3.0 e Euro DOCSIS 3.0;
– revisione del paragrafo 4.3 sulla misura del livello del canale;
– nuovo paragrafo 4.12 sul metodo di misura del rapporto potenza/rumore (NPR) sulle vie di ritorno;
– nuovo paragrafo 4.13 sulle misure per 10 toni;
– nuovo paragrafo 4.14 sul metodo di misura del rapporto di errore di modulazione (MER);
– revisione del paragrafo 5.2 sui parametri analogici che influenzano la prestazione del sistema.
102 pp. – 225,00 Euro / 180,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14256

104 – Condizioni ambientali. Classificazioni e metodi di prova
CEI 104-1 CEI EN 60068-2-75:2015-07 (Inglese – Italiano)
Prove ambientali – Parte 2-75: Prove – Prova Eh: Prove di impatto (con martello)
La presente Norma fornisce tre metodi di prova normalizzati per la determinazione della capacità di un campione in prova nel resistere ad impatti di specifica severità. Nel valutare la sicurezza di un prodotto, in particolare la Norma è utilizzata per dimostrare un livello di robustezza accettabile, ed è destinata principalmente per l’esecuzione di prove su prodotti elettrotecnici. All’esemplare in prova, nelle direzioni previste, consiste nell’applicare un determinato numero di impatti avendone definita la loro energia. La Norma copre i livelli di energia di impatto compresi tra 0,14 J e 50 J. La presente Norma supera completamente la Norma CEI EN 60068-2-75:1998-09 che rimane applicabile fino al 08-10-2017, rispetto alla quale costituisce una revisione tecnica avendo riconsiderato, tra le modifiche più significative, alcuni valori contenuti nella Tabella 1 “Caratteristiche coordinate degli elementi battenti” e nella Tabella 2 “Altezza di caduta”.
66 pp. – 171,00 Euro / 137,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14259

105 – Celle a combustibile
(*) CEI 105-10 CEI EN 50465:2015-07 (Inglese)
Apparecchi a gas – Apparecchio combinato di riscaldamento e di potenza con ingresso di calore nominale inferiore o uguale a 70 kW
La presente Norma specifica le prescrizioni ed i metodi di prova per la fabbricazione, la sicurezza, l’idoneità allo scopo, l’uso razionale dell’energia e la marcatura di un apparecchio combinato di generazione di energia termica ed elettrica con ingresso di calore nominale inferiore o uguale a 70 kW.
Rispetto alla precedente edizione sono state introdotte, tra le altre, le seguenti modifiche principali:
– incluse le prescrizioni per il motore Stirling e per il motore a combustione interna;
– in base all’esperienza maturata, aggiornate le prescrizioni per gli apparecchi di riscaldamento a gas a cella a combustibile;
– adattata parzialmente la Norma alle EN 15502-1 e EN 15502-2-1, in particolare per tener conto dei nuovi requisiti dei dispositivi di verifica dell’aria;
– modificato il calcolo del valore di efficienza globale.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50465:2010-01, che rimane applicabile fino al 29-10-2017.
174 pp. – 127,00 Euro / 102,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14235 E

111 – Aspetti ambientali di prodotti elettrici ed elettronici
(*) CEI 111-67 CEI EN 50625-2-1:2015-07 (Inglese)
Requisiti per la raccolta, la logistica ed il trattamento dei RAEE – Parte 2-1: requisiti di trattamento per le lampade
Questa Parte 2 della serie di Norme EN 50625 deve essere utilizzata in combinazione con l’ultima edizione della Norma EN 50625-1.
Questa Parte 2 integra o modifica i corrispondenti articoli della Norma EN 50625-1, in modo da trasformare tale pubblicazione nella Norma Europea: “Requisiti di trattamento per le lampade”.
24 pp. – 28,00 Euro / 22,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14241 E

(*) CEI 111-68 CEI EN 50625-2-2:2015-07 (Inglese)
Requisiti per la raccolta, la logistica ed il trattamento dei RAEE – Parte 2-2: Requisiti per il trattamento dei RAEE contenenti CRT (tubi catodici) e schermi piatti
Questa Parte 2 integra o modifica i corrispondenti articoli della Norma EN 50625-1, in modo da trasformare tale pubblicazione nella Norma Europea: “Requisiti di trattamento dei RAEE contenenti CRT (tubi catodici) e schermi piatti”.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 50625-1:2015-03.
22 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14242 E

121 – Apparecchiature e quadri protetti per bassa tensione
CEI 121-5:2015-07 (Italiano)
Guida alla normativa applicabile ai quadri elettrici di bassa tensione e riferimenti legislativi
La presente Guida, preparata da un gruppo di esperti del CEI, fornisce i criteri per facilitare la corretta applicazione della normativa dei quadri di bassa tensione ed evidenzia gli aspetti principali e/o critici per l’applicazione delle Norme.
La Guida è rivolta a tutti gli operatori del settore: committenti, progettisti, costruttori, installatori, verificatori e utilizzatori. Essa non ha lo scopo o la pretesa di sostituire le norme considerate, che rimangono i documenti di riferimento fondamentali.
Sono prese in considerazione le tematiche legislative riguardanti i quadri di bassa tensione, evidenziati i principali cambiamenti rispetto alle Norme CEI 17-13 ed inseriti due esempi di realizzazione di quadri di distribuzione con allegata tutta la documentazione necessaria per la progettazione, costruzione, realizzazione, verifica e messa in servizio dei quadri: fronte quadro, schemi, dati di ingresso, dichiarazioni di conformità, verifiche di progetto con i calcoli per la verifica delle sovratemperature ed il collaudo del quadro. Infine sono indicate le istruzioni per la messa in servizio e la manutenzione.
La Guida segue l’impostazione della serie di Norme CEI EN 61439 e dedica spazio alle altre Norme del Sottocomitato 121B relative agli involucri vuoti, all’arco interno e alla prova di riscaldamento, oltre alla Norma nazionale CEI 23-51 sui quadri di distribuzione per impianti domestici e alla Norma CEI EN 60204-1 sull’equipaggiamento elettrico delle macchine per le prescrizioni che contiene sui quadri per macchina.
Sono inoltre riportate informazioni relative al mercato nordamericano e una serie di quesiti con relativa risposta.
La presente Guida sostituisce completamente la Norma CEI 17-70:1999-04.
168 pp. – 96,00 Euro / 77,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14252

210 – Compatibilità elettromagnetica
(***) CEI 210-93 CEI EN 55016-2-1:2015-07 (Inglese – Italiano)
Specificazione per gli apparati e i metodi di misura del radiodisturbo e dell’immunità – Parte 2-1: Metodi di misura dei disturbi e dell’immunità – Misure dei disturbi condotti
La presente Norma è una norma di base che specifica i metodi di misura dei disturbi in generale nella gamma di frequenze 9 kHz – 18 GHz e, in particolare, dei disturbi condotti nella gamma di frequenze 9 kHz – 30 MHz.
La presente Norma sostituisce la Norma CEI EN 55016-2-1:2011-07 che rimane applicabile fino al 02-04-2017 e ne costituisce una revisione tecnica.
220 pp. – 237,00 Euro / 190,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14251

 

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.